Ricerca per: rayuelando

Memento Buffandi / Rayuelando #150

Memento Buffandi / Rayuelando #150

Invalidi.

Dall’Ospedale della Contea di York s’informa che la Duchessa vedova di Grafton, che si ruppe una gamba domenica scorsa, passò ieri una giornata abbastanza buona.

0 Condivisioni

Una moglie nazi e Doc Brown. Rayuelando #1

Rayuelando / Una moglie nazi e Doc Brown. Rayuelando #1

Fossi stato Margaret Herrick gli Oscar si chiamerebbero Giancarlo. E la notte degli Oscar sarebbe la notte dei Giancarlo, ‘Assomiglia proprio a mio zio Giancarlo!’, un red carpet psichedelico in provincia di Monza e Brianza e mia cugina Maristella in diretta dal bilocale di via Rimembranze. Ma, per fortuna, le cose sono andate diversamente.

0 Condivisioni

Sogno o son folle? [Rayuelando #80]

Fuori collana / Sogno o son folle? [Rayuelando #80]

Ho la sensazione che Rayuela, di Julio Cortazar, sia un libro dotato di dinamismo organico, bambino, solevo meravigliarmi del fatto che le lettere di un volume chiuso non si mescolassero e perdessero durante la notte, un libro perpetuo, un Aleph letterario.

0 Condivisioni

Rayuelando #8

Rayuelando / Rayuelando #8

I benpensanti, Richard Nixon, la banda Bassotti e Adolf Hitler non avrebbero remore ad affermare che la causa dell’attuale relegazione della poesia a lett(erat)ura di nicchia, nondimeno a cadenza cazzodicanica, possa essere circoscritta al gaio dilagare prosastico e anfetaminico novecentesco, (grazie, Whitman), che ha prostituito la rigidità metrica e ritmica del verseggiare di un tempo.

0 Condivisioni

Rayuelando #87

Rayuelando / Rayuelando #87

A noialtri che ci piacciono le cose rapide e indolori, (tant’è che c’abbiamo il pene), non prescindiamo, affatto, dal capitolo #87 di quella grande topa che è la Rayuela.

0 Condivisioni

Rayuelando #27

Rayuelando / Rayuelando #27

Il capitolo #27 della Rayuela di Cortazar, (e oggi scrivo del capitolo #27 perché è il giorno numero 27 del mese numero 10 e perché ho aperto a caso il libro e mi si è affacciato il capitolo #28 ma il capitolo #28 è piuttosto devastante e gli ci vuole giusto quel tempo che non ho e poi oggi perdio non è il giorno numero 28), è un dialogo tra la Maga e Ossip Gregorovius. Il capitolo in questione si serve di una trama romanzesca e sai che novità.

0 Condivisioni

Rayuelando #109

Rayuelando / Rayuelando #109

Qui a Finzioni Magazine si fa della lettura creativa e questo è un fatto. È un fatto come è un fatto che la Rayuela di Julio Cortazar è un po’ il libro feticcio di cotanta baldanza sloganistica. Se youtubi forte, potrebbe capitarti, casomai, di cozzare un’intervista che il Corta ha concesso nel millenovecentoesessantasei a una televisione spagnola, tale TVE. Il nostro è quello con barba, denti neri, portacenere da terra a ore due e paglia incessante. È quello che parla il castigliano con la erre talmente moscia che, voglio dire, non ti abitui mai abbastanza a pensarlo argentino, nato a Bruxelles e cresciuto a Parigi, forse cresciuto a Parigi, forse a quello ti ci puoi abituare.

0 Condivisioni