Carlo Zuffa

Ha co-fondato Finzioni assieme a quel dritto di Jacopo Cirillo. Basta.

rhinehart

L’Uomo dei Dadi

Luke nella New York di quarant’anni fa non aveva questo problema. Anzi risolse i conflitti con il suo Io annichilendolo completamente. Affidò tutto ai dadi e decise qualsiasi aspetto della sua vita consultando una coppia di cubi verdi che rotolando decidevano per lui il suo futuro. E Luke non c’era, c’era l’Uomo dei Dadi, una matrioska vuota riempita dalla aleatorietà delle opzioni che egli dava in pasto al Caso.

0 Condivisioni