simone rossi

simone rossi è uno scrittore a cui piace suonare.

Oh, Reading!

Vasco Brondi ha scritto un libro, poi quel libro è diventato uno spettacolo teatrale, cioè un reading, in realtà fondamentalmente è un reading, c’è lui che legge mentre suona, e ogni tanto canta

0 Condivisioni

Oh, Scena! – Oh, Sonja!

Astrov: "Una donna può essere amica di un uomo solo in questa successione: prima conoscente, poi amante, poi amica". Vania:…

2 Condivisioni

Oh, Scena! – Ecco, la contrabbassa

Oh, Scena! / Ecco, la contrabbassa

La contrabbassa, come strumento, è più un ostacolo che uno strumento. Non la si può sollevare, bisogna trascinarla, e se cade a terra si rompe. Per caricarla in macchina mi tocca tirare giù il sedile davanti, nessuno sale con me e la macchina è già piena. In casa bisogna sempre evitarla. È sempre nel mezzo, ma non come un pianoforte.

0 Condivisioni

Oh, Scena! – Manicomio! Manicomio!

Oh, Scena! / Manicomio! Manicomio!

Luigi Pirandello tiene una minchia tanta, ma io mi rifiuto di leggere le Prefazioni in cui un Autore si rivolge alla propria Fantasia personificandola con la F maiuscola e chiamandola “servetta sveltissima”. Detto ciò, se questa roba qua se l’avesse diretta Michel Gondry o Spike Jonze sareste ancora tutti lì chiusi in bagno a toccarvi. Bentornati a Oh, Scena!, la rubrica che affronta con settant’anni di ritardo i testi fondamentali del teatro italiano.

3 Condivisioni

lenzuolata#3 (meglio i salti mortali che la teoria)

Lenzuolate / Meglio i salti mortali che la teoria

“Johnny era alto e asciutto, anzi magro, negli occhi il suo punto di forza e di bellezza. Al momento della chiamata alle armi si trovava a metà degli studi per diventare professore di lingua e letteratura inglese”.
(il nostro contributo all’avvincente dibattito sulle canzoncine nostalgiche di Sanremo)

0 Condivisioni

lenzuolata#2 (eri tu)

Quando diventi ricca,
quando pubblicherai dei libri, mi dicevi,
io ti ho detto, allora faccio l’inseminazione artificiale.
Ti chiedo il seme,
ma così non è un’inseminazione artificiale.
Ma tu non ti preoccupare della mia inseminazione artificiale, ti ho detto.

0 Condivisioni

Coincidenze e corrispondenze

Attualità & Approfondimento / Coincidenze e corrispondenze

Tiziano Scarpa, forse non lo sapevate, ha vinto il Premio Strega per un voto. Michael Jackson, forse non lo sapevate, è morto. C’era più gente al funerale di Michael Jackson che al Premio Strega. Finzioni, correggetemi se sbaglio, non ha (ancora) pubblicato nulla su Antonio Scurati. E Scurati ha perso il Premio Strega per un punto.

0 Condivisioni