Centrifugato scorciatoia

Questo mese mi sono trovato ad arrivare al momento della ricetta/recensione con un ritardo pauroso, allora ho deciso di mettere in pratica un’idea che mi frullava nella testa da qualche tempo: proporvi un centrifugato.

Un abbondante centrifugato può sostituire tranquillamente una portata o anche un pranzo intero, contiene molte vitamine e sali minerali, il nostro stomaco, vista la ricchezza del fluido che si trova a dover gestire, lo tratta con la dovuta cautela, comunicando al resto del corpo una sensazione di benessere e sazietà.

Il primo istinto, circa il romanzo da abbinare a questa proposta, è stato quello di cercare una storia breve, da leggere in un solo fiato. Qualche tempo fa però ho sentito una frase che diceva pressappoco così: scarta sempre la tua prima idea, come l’hai avuta tu, l’hanno avuta tutti.

http://www.bergogliolibri.it/libri-antichi/copertine/book_CN1583_1.jpgQuindi, per raggiungere un livello almeno passabile di originalità, ho deciso di concentrarmi sul metodo di preparazione piuttosto che sul risultato finale. Ho quindi scelto Get Shorty (in italiano anche La scorciatoia), di Elmore Leonard. Perché, seguendo le avventure di Chili Palmer (interpretato sul grande schermo da John Travolta) verremo sballottati, strizzati, fatti girare a mille, dalla capacità di questo signor scrittore di creare colpi di scena, sotto trame, dialoghi fulminanti.

Inoltre –diciamocelo- un centrifugato con ananas, mela e menta, non ci porta con la mente a grandi e bianche spiagge? A persone salutiste e un po’ modaiole? E Los Angeles, nella fattispecie Hollywood, non è il luogo ideale dove lo sorseggereste? –per cortesia rispondete sì, altrimenti tutto il mio discorso perde di mordente-.

La preparazione di questa ricetta è estremamente semplice: prendete tre spesse fette di ananas, ¾ di mela e quattro o cinque rametti di menta fresca, infilate il tutto in una centrifuga, mescolate per qualche secondo e… buona bevuta.

A dire la verità, l’intero procedimento è così facile che da qualche parte nella pagina troverete anche un video (perché noi preferiamo distinguerci dalla massa e facciamo i video per spiegare le ricette semplici, non quelle complicate).

(NDA: Se non c’è nulla che somigli a un filmato vuol dire che non sono riuscito a capire come inserirlo e avete la possibilità di rendere questo pezzo interattivo, scrivendo nei commenti le istruzioni per aggiungere contenuti multimediali. Se invece preferite sbeffeggiarmi e compatirmi per la mia incapacità di adattarmi completamente a un secolo nel quale ho vissuto meno anni rispetto a quello in cui sono nato –so per certo che a questo punto alcuni di voi avranno la tentazione di mettere in pausa la lettura per calcolare mentalmente la mia età minima. Siccome non voglio perdere lettori, ve la dico: 45- va bene, sopporterò con stoicismo. Nel caso il video ci fosse… beh, non sarebbe carino esibirmi in una pernacchia contro quelli che mi avrebbero deriso e umiliato… ma fate conto che l’abbia fatta.)

Ricapitolando: Centrifugato, ananas, mela, menta, Get Shorty, un grande come Elmore Leonard, lo star sistem messo alla berlina, una serie di dialoghi da incorniciare e mettere da parte per le serate tristi.

Cosa volete di più? –non potete rispondere citando alcolici-

Tanto per sicurezza ecco il link per il mini video:

 

Davide Piccirillo

Nel tempo libero somiglio ai miei gatti: amo dormire, stare sdraiato sul divano, alzarmi, stirarmi, guardarmi in giro e poi tornare a stendermi. Rispetto a loro ho la possibilità di leggere (libri, fumetti) e vedere film o serie Tv. La sfrutto abbastanza.

1 Commento