Best of 2016

Il 2016, per noi di Finzioni, è stato un anno importante.
Siamo cresciuti, abbiamo voltato pagina e cambiato obiettivi.

Il 4 marzo, con una festa fighissima, abbiamo lanciato un nuovo sito e una nuova linea editoriale. Quello che non è cambiato è il modo in cui abbiamo deciso di parlare di libri: con leggerezza e divertendoci, perché i libri non sono poi così importanti, non più di tante altre cose divertenti e belle. Come si può leggere nella nostra bio, Finzioni è un sito che “non si impegna troppo a contagiare i non lettori e che, semplicemente, si diverte, fatto da persone che si divertono a leggere, a guardare, a giocare e a farsi i fatti propri, cullati dalla beata ignoranza. I libri non sono nulla di più che libri, oggetti culturali in connessione con altri oggetti culturali e con le persone con cui vengono in contatto. Niente di più e, soprattutto, niente di meno”.

Questo 2016 sta finendo, e abbiamo pensato di farci e farvi un regalo, raccogliendo gli articoli più significativi in un ePub, un “best of” scaricabile gratuitamente e comodamente leggibile mentre siete seduti al bagno, dal divano di casa vostra, da leggere a voce alta con la vostra dolce metà prima di addormentarvi o quando meglio credete.

Tante cose belle sono successe, tante altre ne verranno.
I libri non sono importanti, ma leggere è incredibilmente fico.

Scarica l’ePub

Di seguito gli autori degli articoli presenti nell’ePub, in rigoroso ordine alfabetico: Nellie Airoldi, Elena Biagi, Lorenzo Camerini, Jacopo Cirillo, Andrea Meregalli, Elena Chiara Mitrani, Francesca Modena, Silvia Cardinale Pelizzari, Andrea Sesta, Danilo Zagaria.

La Redazione

Menino vanto altri delle pagine che hanno scritte; il nostro orgoglio sta in quelle che abbiamo letto

Nessun commento, per ora

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email NON sarà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>