Coming Soon – Maggio

Coming Soon è una rubrica mensile. Raccoglie una selezione delle uscite in libreria del mese che sta per iniziare

BompianiBompiani: Flannery O’Connor, Diari di preghiera. Traduzione di Elena Buia Rutt.
Iniziamo col botto. Viene finalmente tradotto in italiano Diari di preghiera, ovvero uno zibaldone del pensiero e delle riflessioni di una delle più grandi scrittrici del Novecento. Il diario, scritto tra il 1946 e il 1947 ai tempi dell’università in Iowa, è stato ritrovato recentemente tra le sue carte in Georgia, ed è un dialogo con Dio, “il colloquio silenzioso e appassionato di una giovane donna intelligente alla ricerca della propria strada e determinata a metterla al servizio di una causa superiore”. Una piccola finestra sul mondo della O’Connor.


EinaudiEinaudi: Natalia Ginsburg, Un’assenza.
Non fate sbrodeghezzi! A cent’anni dalla nascita, esce per Einaudi un un volume che raccoglie tutti i racconti brevi e gli scritti autobiografici di Natalia Ginzburg. Quaranta testi, la maggior parte dei quali sconosciuti al pubblico, che restituiscono gli itinerari di una grande narratrice lungo mezzo secolo. Tra questi singolari reportage giornalistici e due testi chiave: la poesia Memoria, scritta per suo marito Leone Ginzburg e Discorso sulle donne.


Sur

Sur: Alan Pauls, Il fattore Borges. Traduzione di Maria Nicola.
Potevamo noi non segnalarvi questa nuova uscita? Il fattore Borges è un manuale di istruzioni per orientarsi nella labirintica letteratura di nostro signore Jorge Luis Borges. Alan Pauls cerca di capire cosa renda borgesiano ogni scritto di Borges e se esiste un elemento realmente identificativo di uno stile, o di un modo di essere nel mondo. Ma soprattutto ci restituisce un ritratto affascinante e del padre della letteratura argentina contemporanea.


FaziFazi: Angela Carte, Figlie sagge. Traduzione di Rossella Bernascone e Cristina Iuli.
Figlie sagge racconta la storia di Nora e Dora, due gemelle attrici e ballerine di seconda categoria, e della loro straripante famiglia: una bizzarra compagine di teatranti costituita in gran parte da coppie di gemelli le cui vite si intrecciano in maniera inestricabile e spesso incestuosa. Fazi Editore rilancia una grande scrittrice del Novecento britannico; un esemplare brillante di realismo magico, che farà pensare a Isabel Allende, Gabriel García Márquez e Salman Rushdie.


NottetempoNottetempo: Luca Molinari, Le case che siamo.
In un tempo in cui gli spazi comuni sono continuamente ridiscussi, Luca Molinari ci racconta che casa siamo e siamo stati, che casa dovremmo o potremmo essere. Lo fa partendo da una casa vera, e parlando della case attorno a noi: dalla stalla di Gesù bambino al Cabanon di Le Corbusier; dalle casette dei Tre Porcellini a quella del Grande Fratello. La casa Ikea, quella cooperativa, il co-housing e le ville di Berlusconi. Per dirlo con le parole dell’autore, “Casa è una parola che non metteremo mai in discussione eppure la sua natura sta cambiando. Tornare a riflettere sul senso profondo che questo termine assume per ciascuno di noi, credo sia importante per restituire valore a uno dei fondamenti della nostra vita privata e pubblica.”


MinimumMinimum Fax: Breece D’J Pancake, Trilobiti.
A Roma fanno resuscitare un libro bellissimo, e ad oggi non più disponibile (l’ultima edizione è della fu Isbn Edizioni). I tipi di Minimum lo ripropongono rifacendolo loro, con una nuova traduzione affidata a Cristiana mennella. Dulcis in fundo, ci sarà un contributo di Joyce Carol Oates. E allora tanti saluti.


FeltrinelliFeltrinelli: Maylis de Kerangal, Lampedusa. Traduzione di Maria Baiocchi con Daniela de Lorenzo.
L’autrice di Riparare i viventi torna con Lampedusa, una sorta di flusso di coscienza che nasce a seguito della notte del 3 ottobre 2013, in cui un barcone proveniente dalla Libia affonda a due chilometri dalla costa causando la morte di oltre trecento persone. Ne nasce una divagazione un viaggio e un paesaggio interiori, insieme tragico e mitico che provano anche a ricomporre la Lampedusa attuale.


BaoBao: Leo Ortolani, Il buio in sala.
Il creatore di Rat-Man e di molte serie a fumetti che hanno conquistato il mondo delle edicole per più di vent’anni arriva in libreria grazie a una raccolta delle sue esilaranti recensioni cinematografiche. Uno sguardo irriverente e divertente al servizio di blockbuster che hanno appassionato milioni di spettatori, da 50 sfumature di grigio all’ultimo episodio di Star Wars. Una raccolta, insomma, delle cliccatissime recensioni del suo blog, un volume fondamentale in edizione cartonata (e bellissima).


Saggiatore

Il saggiatore, AA.VV, La cultura.
Per celebrare la pubblicazione del millesimo volume della storica collana, la casa editrice Il saggiatore pubblica La Cultura, un progetto ambizioso e monumentale che raccoglie le voci dei più importanti autori del catalogo del Saggiatore dal 1958 a oggi. Tra questi: Claude Lévi-Strauss e Leo Spitzer, Virginia Woolf con Emily Dickinson e Joyce Carol Oates, Annemarie Schwarzenbach, Arnold Schönberg e Margaret Mead, John Lennon, David Peace, John Steinbeck e Lucio Magri, Edmund Husserl e Jean-Paul Manganaro. Per l’occasione alla Triennale di Milano saranno organizzati una serie di incontri. Ecco di seguito il calendario.

Ciclo di incontri Che cos’è la Cultura – Triennale di Milano
· martedì 17 maggio ore 18.30 > Che cos’è la Storia con Ernesto Galli della Loggia
· martedì 24 maggio ore 18.30 > Che cos’è una Serie tv con Aldo Grasso
· mercoledì 8 giugno ore 18.30 > Che cos’è il Futuro con Roberto Cingolani
· sabato 11 giugno ore 11.00 > Che cos’è la Musica con Paolo Fresu
· giovedì 23 giugno ore 18.30 > Che cos’è la Poesia con Milo De Angelis
· martedì 5 luglio ore 18.30 > Che cos’è l’Economia con Vladimiro Giacché

Silvia Cardinale Pelizzari

Viveva una vita tranquilla finché non hanno iniziato a chiamarla Cardinale. Da allora nessuno capisce quale sia il nome vero, lei compresa. Vorrebbe saper scrivere come Rulfo, avere la fantasia di Cortázar e andare a cena con Franzen. Di Finzioni è anche l'ufficio stampa.

Nessun commento, per ora

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email NON sarà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>