Finzioni all’Home Festival – IL VIDEO

Lo scorso 8 settembre eravamo all'Home Festival di Treviso per parlare un po' di noi, di quanto la letteratura sia noiosa, mentre leggere è una cosa molto molto fica. È stata una roba grossa, l'evento ha avuto più di 100.000 partecipanti e molti si sono fermati ad ascoltarci tra un concerto e l'altro. Ma soprattutto, ci siamo divertiti davvero un sacco.

C'era il sottoscritto con la divisa di rappresentanza che diceva cose tra il serio e il faceto. C'era il Andrea Sesta con il tutù che diceva solo cose serissime e molto intelligenti. C'era Marcello Ubertone che ci accompagnava con la chitarra e cantava alcune sue canzoni liberamente ispirate all'Odissea

E poi abbiamo incontrato quelli di Spazio Rock che si sono appassionati al nostro magazine e hanno deciso di recuperare una videocamera di riserva e riprendere lo spettacolo. Grandissimi! Un'ora di show e zero noia… avreste dovuto esserci. Se non c'eravate, beccatevi questi benedetti 9 minuti e godeteveli tutti!

Evviva i libri!

Michele Marcon

Mi piace leggere, per questo leggo di tutto: le scritte sui muri, i foglietti illustrativi delle medicine, gli ingredienti sulle scatole di biscotti, le espressioni sui volti delle persone e sì, anche i libri.

3 Commenti
  1. Complimenti per l’intervento, serio e leggero allo stesso tempo ( da quel poco che ho visto)

  2. Grazie! Di sicuro avremo altre occasioni per essere seri e leggeri, carini e coccolosi. Carini e coccolosi…