Numero 9

n9

è uscito il numero 9 di Finzioni!

Nonostante sia il numero 9, in realtà questa è la decima uscita di Finzioni. La doppia cifra è sempre un bel traguardo del quale siamo orgogliosi e dal quale ci sentiamo responsabilizzati: migliorare Finzioni mese dopo mese rimane il nostro scopo principale (dopo quello di diventare miliardari, si capisce) e speriamo, proseguendo per questa strada, di arrivare al numero cento con un giornale talmente bello che l’umanità smette di leggere i libri e si mette a leggere solo Finzioni.

Ma rimaniamo con i piedi per terra. Finalmente, dopo nove numeri, non c’è un Godfather ma una Godmother. Simone de Beauvoir raccontata da Maria Giovanna Ziccardi che, pensate, non ha (quasi) mai letto il suo capolavoro e ce ne racconta anche a pagina 8.

Finalmente, dopo nove numeri, qualcuno parla di letteratura e mito. Anzi qualcuna, Viviana Lisanti con la prima puntata del suo Mitomania, in cui si parla di finzioni antiche mutuate da finzioni più moderne.
Finalmente, ed è il caso di dirlo, dopo nove numeri qualcuno ha letto Tre metri sopra il cielo di Federico Moccia e ci ha fatto una Punizione scritta davvero con il cuore. Matteo Bettoli – che sospettiamo non abbia davvero letto il libro ma solo scorso velocemente il riassunto su Wikipedia – ci racconta anche del corpo di Moccia, pensate.

Poi c’è Simona Ventura, un libro da oltre tre chili e mezzo, la storia di Valerio Merola e altri divertimenti. Se volete divertirvi direttamente a casa vostra, abbonatevi a Finzioni (finzioni.bigcartel.com). E vi promettiamo che, se sottoscrivete adesso, il numero cento sarà in omaggio.

Il numero cento potrebbe non uscire.

Scarica Finzioni n.9 in PDF

La Redazione

Menino vanto altri delle pagine che hanno scritte; il nostro orgoglio sta in quelle che abbiamo letto

Nessun commento, per ora

I commenti sono chiusi.