Finzioni su Bookliners!

Come dire: non avete più scuse.

Per ben venti mesi abbiamo fatto una rivista e abbiamo messo i pdf in download gratuito su questo sito. Poi abbiamo fatto il collection pack, ché non sia mai che sul davanzale della finestra del bagno manchi una copia di Finzioni da leggere in quei momenti un po' così, tra uno spasmo e uno sforzo. Ora li abbiamo pure messi online in modo che non solo ve li possiate leggere, ma possiate anche commentare e commentare e evidenziare e discutere e farci sapere insomma tutto quello che vi passa per la testa.

E se ci siamo riusciti, lo dobbiamo al genio di Bookliners, il sito di social reading che abbiamo seguito dalla nascita fino al lancio ufficiale. E che, come noi, crede fermamente che la lettura sia sempre un fatto sociale: nella sua piazza virtuale noi lettori possiamo condividere le nostre idee su ciò che leggiamo, evidenziare passaggi felici e vedere le sottolineature degli altri, quelli che magari hanno scorto una cosa che a noi era sfuggita. Da oggi infatti si potranno leggere su Bookliners tutti e venti i numeri di Finzioni, dallo storico numero zero fino all'ultimo.

Che non è l'ultimo è basta. Ma l'inizio di una nuova impresa che presto ci vedrete intraprendere. Restate nei paraggi.

La Redazione

La Redazione

Menino vanto altri delle pagine che hanno scritte; il nostro orgoglio sta in quelle che abbiamo letto

Nessun commento, per ora

I commenti sono chiusi.