Federico Novaro | Love Song

Nella foto, Federico Novaro e Stefano Olivari in un fotogramma del loro video «Legalize Love»

C’è un episodio che fa parte della nostra mitologia personale, il mio futuro – undici anni dopo – marito, che in macchina, mentre andiamo verso casa dopo esserci baciati per la prima volta, mi dice: ora che siamo fidanzati sarà tutto più facile, vero?

Federico, Stefano, la parola fidanzati ed il suo significato. Una storia d'amore come quelle che nella vita ti capitano solo se sei veramente fortunato, ovvero una di quelle storie in cui, fin dall'inizio del corteggiamento, ci si rende conto di essere fatti l'uno per l'altro.

Nel libro Love Song, di Federico Novaro, uscito il 23 ottobre per ISBN Edizioni, si ritrovano piccoli aneddoti facenti parte della quotidianità di una coppia: Stefano che svuota il frigo di Federico rimuovendo con risolutezza i barattoli di tutti i cibi ormai scaduti. Partecipare insieme al matrimonio di un parente. Il desiderio di sposarsi a loro volta.

foto_lovesong_midÈ proprio qui che sta il problema, anche se un problema non dovrebbe essere. In Italia ad oggi non esiste l'istituzione del matrimonio omosessuale. Anche se in alcuni comuni i matrimoni tra persone dello stesso sesso stipulati all'estero iniziano ad essere registrati. Ma «Sono solo autografi»: così ha dichiarato Alfano a proposito di queste trascrizioni.

Ho letto questo libro nello stesso mese in cui un'organizzazione chiamata Sentinelle in Piedi, che si autodefinisce «una resistenza di cittadini», ha organizzato manifestazioni in tutta Italia «per la libertà di espressione, per poter essere liberi di affermare che il matrimonio è soltanto tra uomo e donna, che un bambino ha il diritto ad avere la sua mamma ed il suo papà e che loro hanno il diritto di educare liberamente i loro figli».

Le Sentinelle in Piedi manifestano, appunto, restando in piedi, immobili, leggendo un libro. Questo gesto per loro sarebbe un invito alla riflessione, un ribadire le loro facoltà di esseri pensanti che, grazie all'illuminazione della cultura, si battono per la libertà di poter dire che, in soldoni, agli omosessuali devono essere concessi meno diritti rispetto a quelli delle coppie etero.

Ma la lettura, la cultura, non dovrebbe rappresentare l'apertura, il tentativo di capire il punto di vista degli altri? E allora perché queste persone non provano a leggere Love Song di Novaro o Le Cose Cambiano, sempre edito da ISBN, di cui ho parlato qui su Finzioni, e al quale lo stesso Novaro ha partecipato con una testimonianza? Già, perché in fondo, come dice Novaro:

Di chi è questa battaglia?
Si può pensare che non sono gli esclusi a dover lottare per essere compresi, ma coloro che esercitano un diritto che è monco, perché riguarda solo loro, a dover smettere di avvalersene. Non salire più sull’autobus se su quell’autobus non possono salire tutte le persone indistintamente. Già.

Ma se, secondo Novaro, non è pensabile per gli omosessuali boicottare per ripicca il matrimonio etero, «non per connivenza, ma per realismo», per l'impossibilità di volersi separare da amici e familiari che celebrano in questo modo il loro amore, allora perché ci sono persone che manifestano contro il matrimonio omosessuale?

Bisogna pensare, inoltre, che il matrimonio non rappresenta soltanto un giorno in cui si fa una bella festa: con esso vanno anche aspetti legali non indifferenti: poter assistere il partner all'ospedale in caso di malattie gravi, essere davvero considerati come il compagno o la compagna di una vita nel caso di dispute su eredità e successioni alla morte del partner. In questi casi, dover restare ai margini amplifica l'amarezza ed il dolore.

Il libro di Novaro ci invita a riflettere su ogni aspetto: sicuramente susciterà consensi in chi già sostiene la causa del matrimonio per tutti in Italia, ma al di là degli assensi di chi già è pro, la vera sfida per questo testo è quella di incanalarsi nel buzz che ultimamente si sta facendo sempre più forte, e sensibilizzare chi è contro.

Perché al di là del fatto che Federico e Stefano siano diventati relativamente celebri grazie al loro video Legalize Love e alla loro apparizione a Sanremo nel 2013, il loro ruolo è quello di fare da portavoce per ricordarci che di coppie nella stessa situazione ce ne sono ancora tante in Italia oggi, che combattono silenziosamente la loro battaglia.

Federico Novaro, Love Song, ISBN Edizioni, 2014

Elena Chiara Mitrani

Colleziono macchine da scrivere. Amo Parigi, i libri e il calcio. Scrivo di libri, viaggi ed esseri umani.

Nessun commento, per ora

I commenti sono chiusi.