Il paradosso della macchietta

regole-attrazione1

Diagonali / Il Paradosso della macchietta

Ho sempre pensato che alle macchiette fosse legato un grande paradosso. Una macchietta è tale perché – con il suo essere caricaturale e tagliata con l’accetta – rappresenta contemporaneamente tutti e nessuno.
I ragazzi di Bret Easton Ellis, per esempio. Incarnano ruoli che sono veri e propri cliches, dunque in loro dovrebbero riconoscersi tanti giovani studenti americani. Però, allo stesso tempo, nessuno studente americano si comporta esattamente allo stesso modo; nessuno vi si riconosce davvero. Chiunque è più sfaccettato di così.

E’ il paradosso della macchietta.

Bret Easton Ellis – Le regole dell’attrazione. Einaudi.

Jacopo Cirillo

Jacopo Cirillo

I libri non sono importanti

Nessun commento, per ora

I commenti sono chiusi.