Pregiudizi

le-avventure-di-sherlock-holmesDiagonali / Pregiudizi

Da buon peirciano, ho grande rispetto per i pregiudizi, ciò che ci permette di categorizzare il mondo. Senza pregiudizi (da intendersi come pre-giudizi), probabilmente non riusciremmo neanche ad alzarci dal letto la mattina. I lettori sono pieni di pregiudizi, e questo è bello. E’ ancor più bello quando questi pregiudizi vengono contraddetti dall’esperienza. Prendiamo Sherlock Holmes. Due grandi miti sfatati:

1. Sherlock è un pazzo drogato, altrochè. Si fa di coca in vena per tenere la mente sempre stimolata, quando non ha nessun caso per le mani;

2. Watson non è certo uno sprovveduto, come il motto “Elementare …” potrebbe dare ad intendere. Anzi, è molto arguto – un gran cervello –  e riesce anche a conquistare una bella ereditiera con due frasi ad effetto memorabili.

Arthur Conan Doyle – Le Avventure di Sherlock Homes, Newton Compton, 278 pp.

Jacopo Cirillo

Jacopo Cirillo

I libri non sono importanti

Nessun commento, per ora

I commenti sono chiusi.