Trame tenute e torte bruciate

Diagonali / Trame tenute e torte bruciate

 

Ci sono ricette che le fai perfette per filo e per segno, poi bruci la torta. Ci sono libri che dentro ci trovi un casino di ingredienti e personaggi tutti insieme, amalgamati bene e alla fine crolla tutto. Certi autori lo sanno fare, di tenere la trama, tipo il Coe de La famiglia Winshaw o del più recente I terribili segreti di Maxwell Sim (Feltrinelli 2010, 18 euro, 363 pagine). Cioè, il garbuglio non caotico di storie regge proprio e non perdi il filo. Sono autori così, che son bravi. Non perché vanno alla Scuola Holden, ma perché iniziano un libro con un tizio mezzo vivo e nudo, in possesso di due valigie di spazzolini ecologici, che dici no dai voglio sapere. Ecco, sì fatelo. Fino a pagina 355. Poi, la torta si è bruciata.

Licia Ambu

Licia Ambu

Pensa che avere una sola personalità sia uno spreco di spazio. In fase di definizione a ciclo continuo, ama in ordine sparso nonché intercambiabile un sacco di cose.

Nessun commento, per ora

I commenti sono chiusi.