Macchianera Blog Awards, o dello sbattimento

Non nascondiamoci dietro un dito: ci piacerebbe, eccome, essere votati come miglior blog letterario ai Macchianera Blog Awards, ma non per vanagloria, bensì perché qui in redazione abbiamo una mensolina IKEA montata malissimo che ci metti la statuetta sopra, poi dal peso la statuetta cade per terra, si rompe, e tutti giù a ridere ironizzando sul peso della cultura. E sono subito pacche sulle spalle.

Il problema dei MBA è che le categorie sono tante e bisogna votarle tutte, e chi ve lo fa fare. Ma soprattutto: alcune categorie sono davvero sconosciute ai più: miglior blog dell'anno? Chi se lo ricorda? Miglior social network? Chi li usa più? Per non offendere la vostra intelligenza e assicurarvi qualche piacevole minuto di lettura, ci limiteremo a consigliarvi chi votare -e chi non votare- nelle categorie più famose e frequentate. In questo modo stabiliremo le basi per un confronto e uno scambio di idee maturo, sereno e soprattutto consapevole. Tenendo sempre a mente una cosa: è molto più impegnativo scrivere un articolo come questo rispetto a compilare un form su Macchia Nera. E ho detto tutto.

Miglior sito o blog culinario

Il cavoletto di Bruxelles spacca, ha un sacco di foto bellissime e una community molto attiva. The fooders invece è un po' più bruttino graficamente ma fa ridere tantissimo, c'è anche una rubrica che si chiama Gastrite e che purtroppo è durata solo due puntate. Dissapore è scritto da dio, ma se proprio dovete cucinarvi qualcosa di buono e avete poco tempo e poca esperienza a disposizione, puntate tutto su Giallo Zafferano. Non è un blog, certo, ma almeno ci sono le ricette.

Miglior sito o blog erotico

Anzitutto, occhio a Cooletto! Il nome fa molto ridere e in un post illustra i modi per allenarsi con il cunnilingus usando un'arancia e una ciliegina piantata sopra. Il blog della nostra amica Dania è un must, e ve lo consigliamo, ma fate un giro pure su Sexybility, che fa ridere e fa pensare (e ha il wallpaper con i pacchetti di Lucky Strike).

Miglior Web Agency

La lotta si fa dura, c'è davvero l'imbarazzo della scelta. Beh, Ninjamarketing è il più famoso e fa un sacco di cose su twitter, mentre Estrogeni ha uno slider di immagini bellissimo in homepage. E poi, vabbè, Manafactory ha un cagnolino con un fiocchettino tipo papillon che basterebbe quello (ciao piccolino, devi andare a una festa?! Ma come sei elegante, bravo!)

Miglior sito o blog turistico

Zingarate è anche nella categoria dei blog andati a puttane e questo un po' ci dispiace. A partire dal nome fino alla completezza del tutto. Certo, non è un blog, ma questo ormai non sembra più essere una condizione necessaria. Giappone Giappone fa della ridondanza la sua virtù, ma No borders magazine è il top. Punto.

La Redazione

Menino vanto altri delle pagine che hanno scritte; il nostro orgoglio sta in quelle che abbiamo letto

3 Commenti