Cuori meccanici e anatomisti, universi paralleli

Buongiorno amici lettori! Altri consigli di lettura e altre novità libresche da noi del Lupo Rosso! Questa settimana vi parliamo di steampunk e vecchie favole rivisitate, case ditrice rinate e insomma siamo infusi da quel bell'ottimismo che dona la promavera. Buone letture, amici!

 

 

L'Alchimista di Ekaterina Sedia (Asengard)

Nonostante sia già uscito da circa una settimana, ci fa piacere, presentarvelo in questa rubrica in quanto è il ritorno sospirato e atteso della casa editrice Asengard, Brutte notizie erano circolate circa un anno fa su questa amatissima CE e alla fine, il ritorno trionfale. L'Alchimista è un titolo molto interessante. Steampunk puro di un'autrice esordiente tedesca. Una guerra tra alchimisti in una città dal nome che è tutto un programma: La città dei Gargoyle. La protagonista è un automa dal cuore meccanico (che campeggia, bellissimo sulla copertina) e scoprirà segreti che dovevano rimanere tali. In vetrina al Lupo Rosso e assolutamente consigliato.

 

La Biblioteca dell’Anatomista di Jorgen Brekke (Nord) Tornano anche i grandi thriller firmati “Editrice Nord” e questa volta (ancora) al centro della vicenda vi è un libro o meglio un trattato di anatomia scritto nel Cinquecento e considerato maledetto. La storia si divide appunto tra il rinascimento e i giorni nostri, tra cadaveri trafugati e atroci delitti. Si, ok di romanzi del genere ormai ne sono usciti a decine forse, però, questa volta ci troviamo davanti a una chicca, in un libro diviso tra religione, scienza e storia diventato in pochissimo tempo un best-seller in 13 paesi.

 

 

Multiversum di Leonardo Patrignani (Mondadori)

Dopo mesi di tam tam sul web, esce Multiversum di un autore giovane e nato nella provincia di Torino. Eclettico personaggio che passa dalla musica heavy metal al doppiaggio di videogiochi, approda alla Mondadori con il suo secondo romanzo. Uno young adult, uno urban fantasy a tutti gli effetti dove la magia di un mondo parallelo si fonde con la magia dell'amicizia e della vita comune di due ragazzi, la lotta per un destino deciso a dividerli.

 

 

 

La guaritrice dei maghi di Trudi Canavan (Nord)

Torna l’autrice della Black Magician Trilogy, con una nuovo romanzo, ambientato vent’anni dopo i fatti della sua celebre saga. Nel libro, raccontato in terza persona, tornano molti dei personaggi nella precedente trilogia che ha saputo conquistare migliaia di lettori con la magia di un fantasy che mescola elementi classici e innovativi.

 

 

Cinder di Marissa Meyer (Mondadori)

Vi ricordate Cenerentola? I topini, la matrigna, il ballo e il principe? Ok, benissimo. Ma che c'entra? C'entra. Perchè Cinder è la rivisitazione fantascientifica di Cenerentola. Siamo a Nuova Pechino, c'è una malattia mortale che contagia tutti indiscriminatamente, c'è un cyborg che si chiama Cinder e una matrigna con due figlie. Ed è un bel libro perché nonostante l'ingannevole copertina, non è un libro per fanciulline dal sospiro facile. E' un libro di fantascienza a tratti anche angosciante. Ma è una saga. Ebbene si. Noi, ve lo consigliamo ugualmente, Non è che dobbiamo per forza evitarlo perché non è auto conclusivo, no?

 

La Meccanica del Cuore di Mathias Malzieu (Feltrinelli) Per ultimi vi parliamo di un libro scoperto per caso. Una favola scritta dal cantante dei Dyonisos che ha stuzzicato non poco la nostra fantasia. Ambientato in Scozia nel alla fine del 1800, questa è la storia di un bambino nato con il cuore ghiacciato a cui la levatrice applicò per farlo vivere, un orologio a cucù. Non può che essere straordinaria la vita di chi nasce in questo modo e la sua lo sarà di certo con un viaggio alla scoperta di mezza Europa per insegure un sogno.

Lupo Rosso

Il Lupo Rosso è una libreria di Torino specializzata in letteratura fantasy, horror, thriller e noir che in soli due anni è diventata un punto di riferimento per numerosi lettori e autori Italiani.

Nessun commento, per ora

I commenti sono chiusi.