Altre cartoline

 

Circa un mese fa abbiamo proposto alcuni consigli di lettura sotto forma di altrettante cartoline dai morti. Eccone altre tre.

I – Venga il tuo regno

Ennesima release vollmaniana ed ennesimo mattone che nessuno leggerà. Trattasi del secondo dei Seven Deams: una saga con cui William T. Vollmann intende raccontare la storia del continente nordamericano, a partire dalle lotte tra vichinghi e indiani (cfr. La camicia di ghiaccio) alle odierne guerre per il petrolio. Qui si parla di commercianti francesi e di gesuiti che se la prendono con Uroni e Irochesi. Per la cronaca, negli Stati Uniti il libro è stato pubblicato nel 1992. Qualcosa in più (non necessariamente di meglio) su Vollmann lo si può invece trovare sul numero cinque di Finzioni Magazine. Circa la passione dell’autore per le prostitute di tutto il mondo, consigliamo invece gli intramontabili Puttane per Gloria (Mondadori, 2000) e Storie di farfalle (Fanucci, 1999). Tradotto da Massimo Bocchiola e Micol Toffanin, Venga il tuo regno è edito da Alet (pp. 864, euro 22).

II – Dai cancelli d’acciaio

Ovvero il secondo romanzo di Gabriele Frasca. Siamo di nuovo a Santa Mira – cfr. l’omonimo romanzo (Cronopio, 2001 e poi LeLettere, 2006) – e più precisamente «nella megadiscoteca Il Cielo della Luna». Le paranoie in circolazione, invece, ruotano intorno a una serie di misteriosi dvd commercializzati semi-clandestinamente, a improbabili intrattenimenti videoludici e al Protovangelo di Giovanni. Consigliato ai cultori di Thomas Pynchon e Philip K. Dick – ai quali Frasca ha dedicato altrove pagine memorabili. Per la cronaca, ne esiste anche la versione in mp3 – acquistabile al prezzo di dieci euro dal sito dell’editore, Luca Sossella. Sempre per la cronaca, lacerti in progress del testo circolavano sotto forma di fascicoli da almeno due anni. Qui il booktrailer. N.B. A oggi, il migliore romanzo dell’anno.

III – England’s Hidden Reverse

Saggi e dintorni. È in corso di ristampa il libro di David Keenan – il boss di Volcanic Tongue – sull’industrial esoterico inglese. Insomma Current 93, Coil e Nurse With Wound. Rispetto all’edizione originale, datata 2003, contiene un nuovo capitolo su Peter “Sleazy” Christopherson, fondatore tra l’altro dei succitati Coil. Per chi non fosse interessato all’argomento, schifasse le musiche in questione o semplicemente volesse tenersi a debita distanza dall’incombente messe di pubblicazioni a proposito dell’11/9, ri-consigliamo Retromania di Simon Reynolds, di prossima uscita per ISBN. Qui un’intervista al traduttore italiano, qui invece il blog dedicato al libro.

Filippo Pennacchio

Nessun commento, per ora

I commenti sono chiusi.