Anche Don Draper legge i libri

Sì, è fiction, ma niente vieta di inserirci elementi di realtà. Soprattutto per quanto riguarda passioni personali dell'autore e/o regista, che si può divertire a inserirle più o meno occultamente nel filmato. Non a caso in moltissime serie tv, anche le più famose, vediamo personaggi intenti a leggere un libro mostrando un veloce "cameo" della copertina alla macchina da presa, o una panoramica della scrivania di questo o quell'attore con volumi dal titolo ben in evidenza, o dalle riconoscibilissime copertine. Il sito flavorwire.com si è divertito a scoprire cosa leggono i personaggi delle serie tv, andando a prendere fermi immagine qua e là nelle varie puntate.

Il "libro dell'anno", l'attuale detentore del titolo Grande Romanzo Americano, ossia Libertà di Jonathan Franzen, compare in un episodio di Parks and Recreation (purtroppo ancora inedita in Italia), in cui il personaggio Leslie Knope "obbliga" l'amica Ann a leggerne una copia perché vuole "parlare di Patty", ossia una delle figure centrali del romanzone dell'autore de Le Correzioni. In Mad Men di riferimenti a vari titoli della letteratura ce n'è più d'uno. Partiamo da Meditations in an Emergency di Frank O'Hara, ma c'è anche un divertente siparietto tra segretarie che discutono delle implicazioni sentimental-eroriche de L'amante di Lady Chatterley, o anche Babilonia rivisitata di F. S. Fitzgerald. In The OC Seth Cohen regala sia ad Anna che a Summer Le Fantastiche Avventure di Kavalier e Clay  come parte del "Seth Coen starter pack". In un famosissimo episodio dei Simpsons Lisa legge a una balena spiaggiata dei versi da Foglie d'Erba di Walt Whitman, mentre in Gossip Girl Serena van der Woodsen viene filmata con una copia di Belli e Dannati, sempre di Fitzgerald.

La lista completa, per non dilungarci troppo, la trovate sul sito. E i tipi di flavorwire.com, sempre a proposito di Mad Men, si sono divertiti a compilare una "Mad Men reading list". Insomma, scopri cosa legge il tuo idolo, e magari leggilo pure te.

Davide Coppo

Davide Coppo

Davide Coppo ha 24 anni e la barba. È laureato in Lingue e Letterature Straniere. È milanista, scrive per il magazine bimestrale Studio e gli piacciono le ragazze con i capelli corti, gli Smiths, il Beefeater, Anthony Burgess, John Fante, Carver e altra gente presa male.

1 Commento