Le novità editoriali di settembre

Passare dalla lettura in riva al mare a quella in metropolitana può essere dolce, se si ha in mano un libro inedito di Vonnegut o il nuovo di Culicchia. Concentriamoci allora sugli aspetti positivi di settembre, le uscite editoriali.

Tra le novità troviamo due autrici americane che saranno ospiti al prossimo Festivaletteratura di Mantova.

Una è Aimee Bender, autrice di L’inconfondibile tristezza della torta al limone: minimum fax ci ripropone la raccolta di racconti dell'esordio (1998), The Girl in the Flammable Skirt, già pubblicato nel 2002 per Einaudi con il titolo Grida il mio nome e ora in uscita con la nuova traduzione a cura di Martina Testa e un titolo diverso, più vicino all'originale,  La ragazza con la gonna in fiamme.

Toni Morrison torna con A Casa (Frassinelli), la storia dell'odissea di Frank «Smart» Money, giovane reduce afroamericano della guerra di Corea (1950-53), che si incammina verso casa. in Georgia, insieme alla sorella Cee. Domenica 9 settembre, al Festivaletteratura, sarà proprio la Premio Nobel, intervistata da Simonetta Agnello Hornby, a parlare della sua ultima fatica letteraria.

Gli amanti di Kurt Vonnegut si segnino la data: il 6 settembre esce Guarda l’uccellino (Feltrinelli), una raccolta di quattordici racconti inediti scritti all’inizio della sua carriera, che spaziano dal romantico al drammatico, dal giallo alla fantascienza.

Tra i protagonisti italiani dell'autunno editoriale c'è Giuseppe Culicchia per Mondadori con Venere in metrò, la storia di una super donna in carriera, madre, moglie e amante, con una vita perfetta che all'improvviso si incrina costringendola a un nuovo inizio.

Sebastiano Vassalli torna con Comprare il sole, una favola nera, crudele e moderna con protagonista Nadia Motta: ventiquattro anni, nessun sogno e un’unica ambizione, il denaro.

Di tutte le ricchezze (Feltrinelli) è invece il titolo del nuovo romanzo di Stefano Benni che racconta la storia di Martin, professore universitario che ritiratosi in campagna con il cane, Ombra, si gode la pace dei sensi in compagnia degli animali del bosco, tutti con il dono della parola. L'arrivo di coppia appena trasferitasi dalla città, risveglierà però in lui emozioni e desideri imprevisti.

1 Commento