Arrivederci, Bookatini!

Con oggi si chiude l'avventura di Bookatini, la rubrica di frivolezze letterarie che per più di 4 anni vi ha permesso di fare bella figura in pausa pranzo o all'aperitivo dopo il lavoro. Concludiamo in bellezza (si spera) offrendovi, come di consueto, qualche curiosità dal mondo dei libri per rischiarare un po' uno dei lunedì più uggiosi dell'anno. Buona lettura.

  • Partiamo aggiungendo un pizzico di mistero a questo inizio di settimana più duro del solito con 5 identikit di personaggi letterari disegnati sulla base delle descrizioni contenute nei libri. Wanted: Dead or Alive, è proprio il caso di dire. (via Mental Floss)
  • Rimaniamo sull'argomento perché voglio segnalarvi le mappe di 6 luoghi del delitto. Tutte bellissime, soprattutto quella di Assassinio sull'Orient Express e quella del Nome della rosa. (via BOOK RIOT)
  • Voglia di evasione ma le vacanze sono ancora lontane? Consolatevi con queste meravigliose mappe in 3D ricavate da pagine di libri e carta riciclata. Pronti a partire? (via HuffPost Books)
  • Avete voglia di mettere alla prova la vostra creatività e soprattutto le vostre abilità manuali? Provate a cimentarvi con il lavoro a magila e ricreate questi 22 guanti letterari. Quelli ispirati a Jane Austen li prenoto io, ok? (via BOOK RIOT)
  • Chiudiamo con il nostro consueto quiz: a che casa di Hogwarts appartengono i nominati all'Oscar di quest'anno? Ditemi cosa avete votato nei commenti! (via BuzzFeed Books)

Grazie per l'affetto e l'attenzione che ci avete sempre dimostrato e, come sempre, buona settimana con Bookatini!

Alessandra Ribolini

Traduttrice e teacher, ma soprattutto wannabe finta bionda senza averne l'aria

5 Commenti
  1. uff, che tristezza, mi mancherà un sacco bookatini. Già mi mancava in quei lunedì in cui non usciva. Mi dispiace proprio, grazie di tutto!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email NON sarà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>