Victor Hugo all’asta

Tra i molti compleanni illustri celebrati nel corso del 2012 c'è anche quello per i duecentodieci anni di Victor Hugo; per festeggiarlo come si deve, il prossimo 4 aprile a Parigi ci sarà una grandiosa asta con centinaia di cimeli appartenuti al grande scrittore. 

L'evento, che si chiamerà La Collection Hugo, si terrà da Christie's (e dove sennò?) e vedrà la battitura di più di cinquecento lotti tra libri, manoscritti, disegni, dipinti, fotografie, mobili e oggetti personali appartenuti a Hugo e ai suoi discendenti. Tra i pezzi più preziosi della collezione ci sono molte epistole personali dell'autore, tra cui un'appassionata lettera d'amore alla futura moglie Adèle Foucher, alcuni disegni a inchiostro di cina mai visti prima (stimati tra i 100.000 e i 150.000 euro) e l'armadio di legno che conteneva i manoscritti dello scrittore. Tantissimi anche gli oggetti di famiglia, tra cui la coroncina nuziale della figlia Leopoldine, una serie di fotografie di Hugo scattate dal figlio Charles e i dipinti del nipote prediletto Georges e del bisnipote Jean. 

Si stima che il ricavato della vendita sarà di circa un milione di euro; senza dubbio un affare per pochi, soprattutto di questi tempi. L'asta, però, ha un valore aggiunto: grazie a essa, infatti, tutti i lettori potranno scoprire quattro generazioni dell'illustre famiglia Hugo.  

Alessandra Ribolini

Alessandra Ribolini

Traduttrice e teacher, ma soprattutto wannabe finta bionda senza averne l'aria

1 Commento