Leggere la mente delle donne

Se c'è una cosa che anche il lettore più pigro leggerebbe volentieri, quella è la mente delle donne.

 

Sfogliarla come un libro aperto, alla Mel Gibson in What women want, è un superpotere che fa gola a molti maschi e che la Hearst, casa editrice di riviste come Cosmopolitan o Esquire, ha tradotto in realtà.

 

Il prodotto lanciato in questi giorni si chiama infatti Cosmo for guys ed è il primo iPad magazine per uomini scritto interamente da donne. Ci trovate cose come la Sex Map che ti dice se alle donne di Chigaco piace essere mordicchiate sui capezzoli (sic), il Kama Sutra 3D per sapere sempre dove è meglio mettere mani e piedi o le zozzerie verbali che accendono la sua fantasia a letto. Tutte amenità di cui avremmo volentieri fatto a meno e per l'appunto la trovata originale non è il magazine in sé, quanto la promozione virale imbastita per l'occasione.

 

Quelli di Cosmo for guys hanno pensato di mandare a passeggio per Manhattan la iPad Head Girl, cioè una ragazza con indosso un casco formato da quattro iPad 2, una moderna sandwich-woman che al posto dei pannelli pubblicitari aveva quattro display che riproducevano un video registrato dei quattro lati della testa.

 

Cosa bisognava fare per entrare nella sua mente? Bastava toccare il display e sfogliarle la faccia per avere l'accesso privilegiato ai pensieri più intimi che, neanche a dirlo, reindirizzavano ai contenuti della neonata rivista (vedi sopra). Così, giusto per reiterare il pregiudizio della minorità mentale femminile.

Viviana Lisanti

Nessun commento, per ora

I commenti sono chiusi.