Meryl Streep Oscar: i discorsi mai pronunciati in un libro

Certo che essere nominate all'Oscar per ben sedici (16!) volte può essere davvero seccante per un'attrice: bisogna noleggiare un vestito fichissimo, farsi truccare con lo stucco e tirare su i capelli con il napalm perché l'impalcatura regga le ore di red carpet & diretta, e soprattutto preparare un discorso in inglese sensato da pronunciare in mondovisione tra una lacrima di gioia e l'altra.

Pensate dunque allo smacco che deriva dall'essersi per ben quattordici (14!) volte preparate a tutto questo per niente. 

Già, perché Meryl Streep di Oscar ne ha vinti solo due: Kramer contro Kramer nel 1979 e La scelta di Sophie nel 1982. Ovvero: quattordici discorsi scritti e mai pronunciati.

Che farne di cotanto materiale, tra ringraziamenti alla mamma e felice e onorata di essere qui? La signora ha trovato la soluzione ideale: "Sono tutti davvero buoni, credo che un giorno ne farò un libro".

Restiamo dunque in attesa dell'editore che si prodigherà a sfornare questo probabile best seller. Possibilmente prima della nomination numero 17.

Marta Traverso

Gossip blogger, bonsai all'ombra della Lanterna, vagabonda dei social media

Nessun commento, per ora

I commenti sono chiusi.