Agente letterario aggredito da un autore insoddisfatto

(photocredit: twitter)

 

Pam van Hylckama Vlieg è una famosa blogger di San Francisco che lavora come agente letterario per la Larsen Pomada e gestisce il sito bookalicio.us. Un lavoro assolutamente tranquillo, in cui al massimo la cosa più rischiosa che può capitarti è dover rifiutare il manoscritto di uno squilibrato, a cui magari viene in mente di vendicarsi.

Così, mentre Pam andava a prendere la figlia a scuola, si è vista piombare in macchina un uomo armato di mazza da baseball, che ha ben pensato di aggredirla. Per fortuna nell'auto c'era anche il cane della donna che, agguantando il braccio dell'assalitore, ha permesso alla padrona di mettersi in fuga e di denunciare l'accaduto. Poiché l'uomo non è stato riconosciuto dalla vittima, i poliziotti hanno cercato degli indizi nella sua casella di posta, che da settimane riceveva messaggi tutt'altro che simpatici da un autore di cui la van Hylckama Vlieg aveva bocciato il manoscritto. E guarda un po', arrivati a casa dell'uomo, gli agenti lo hanno trovato con una bella ferita sul braccio, presumibilmente causata dal morso di un cane.

Morale della favola, lo scrittore-aggressore è stato arrestato e l'agente-blogger ha deciso che d'ora in avanti eviterà di pubblicare i dettagli della sua vita privata sul web, per non semplificare la vita agli autori insoddisfatti e particolarmente suscettibili alle critiche.

Andrea Camillo

Si è laureato in Italianistica per correggere i congiuntivi ad amici e parenti, ma sta ancora aspettando un cesto di Natale dalla Crusca. Nel frattempo scrive storie e finge di non annoiarsi troppo,

2 Commenti