Sacrebleu! Un concorsò!

Il 3 maggio uscirà anche in Italia Sacré Bleu, il nuovo romanzo di Christopher Moore.

Per l’occasione, Elliot Edizioni ha organizzato un concorso: i lettori dovranno cercare di esprimere – scrivendo qualche riga o scattando una fotografia – cosa evoca in loro il colore blu: ricordi, suggestioni, emozioni, riflessioni, invenzioni. Insomma, qualsiasi cosa passi loro per la mente.
Tutti gli scritti e le fotografie che perverranno entro il 21 aprile a sacrebleu.concorso@gmail.com saranno pubblicati sul blog creato ad hoc e su Facebook.

Il migliore scritto e la migliore fotografia, scelti dalla Casa Editrice Elliot al gran completo, saranno premiati con una copia del nuovo romanzo di Moore.

Ma perché proprio il colore blu?
È presto detto: il titolo del romanzo si ispira al preziosissimo colore ricavato dai lapislazzuli d’Oriente e utilizzato nell’arte sacra per ornare gli abiti della Madonna. Sacré Bleu, insomma, ruota intorno al blu, ai suoi significati e alla sua simbologia. Il tutto in una storia ambientata nella Parigi fin de siècle con tanto di Impressionismo, passione, arte, ragazze, can-can e assenzio.
Ma è meglio fermarci qui, per non rovinarvi la sorpresa. Se siete curiosi, comunque, sempre sul blog dedicato potete trovare qualche informazione in più sulla trama.

Non vi resta quindi che armarvi di carta e penna o, in alternativa, di macchina fotografica per provare a cogliere la vera essenza di quello che, per gli antichi Egizi, era il colore dell’infinito.
Ah. Il tutto canticchiando Modugno. Ovviamente.

Valentina Simoni

Valentina Simoni

Una laurea in giurisprudenza, ma da grande voglio fare la coccolatrice di akita. Dico cose che non dovrei dire. Scrivo cose che non dovrei scrivere. Leggo cose che non dovrei leggere. Feticista della grammatica italiana e lettrice compulsiva, bookaholic senza speranze, divoratrice di serie tv. Nel tempo libero ascolto musica classica, imparo a suonare chitarra e pianoforte e gioco a riordinare la mia libreria.

Nessun commento, per ora

I commenti sono chiusi.