Una casa editrice in regalo

Oggi mettiamo da parte il cinismo e raccontiamo una bella storia, una di quelle che di solito rimangono nascoste. Il corriere.it e il suo blog delle buone notizie ce ne regalano una che c'interessa particolarmente e riguarda una casa editrice a Scampia. 

La storia è quella dell'incontro tra un giovane di 23 anni che vuole pubblicare un libro e due editori prossimi alla pensione. Il ragazzo si chiama Rosario Esposito e la casa editrice è la Marotta&Cafiero una piccola ma storica casa editrice napoletana. L'incontro tra le due generazioni non solo permette la pubblicazione del libro di Rosario ma i due editori regalano al ragazzo anche la casa editrice. Rosario decide di trasferire la casa editrice da Posillipo a Scampia, nel quartiere dove abita e dove il tasso di analfabetismo è tra più alti del Sud, e crea anche dei posti di lavoro. 

Il libro scritto da Rosario che ha dato avvio alla felice storia o favola, chiamatela voi come preferite, s'intitola Al di là della neve e racconta la storia di suo cugino disabile ucciso a 25 anni da un proiettile vagante nel 2004. Oltre al suo libro sono stati pubblicati trenta libri in tre anni, Una media di pubblicazione di un libro al mese e alcuni titoli già arrivati alla terza ristampa. Insomma un buon risultato per questa piccola realtà. I libri hanno un prezzo popolare certificato anti-pizzo e sono finanziati al 70% da donazioni collettive attraverso il crowfunding. 

Nessun commento, per ora

I commenti sono chiusi.