5 motivi per non guardare Cinquanta sfumature di grigio

Un piattino di Bookatini very hot per riprendersi da un fine settimana che, tra Cinquanta sfumature di grigio, Sanremo e San Valentino, ci ha riservato davvero troppe delusioni. Buona lettura. 

  • Le Cinquanta sfumature alla fine sono arrivate e, come era prevedibile, hanno deluso un po' tutti, ottenendo come risultato apprezzabile solo quello di scatenare l'ironia degli spettatori sia negli Stati Uniti che in Italia. Vi consiglio allora di dare un'occhiata al video di queste tre simpatiche pornostar che ci spiegano i 5 motivi per cui odiano Cinquanta sfumature di grigio, con conseguente invito a guardare un porno vero. Che dite, vi hanno convinto? (via Funny or Die)
  • Avete bisogno di qualcosa che vi tiri su il morale dopo questa ennesima delusione? Ho quello che fa per voi: Hot Dudes Reading, il profilo Instagram più caldo del momento che pubblica fotografie di baldi giovini alle prese con la lettura sui mezzi pubblici. Rifatevi gli occhi e tenete a bada gli ormoni. (via Instagram)
  • Ancora non ci siamo? Allora servono le maniere forti: ecco qui Richard Armitage che legge 15 poesie d'amore. Shakespeare, Edgar Allan Poe, Elizabeth Barrett Browning, Keats e molti altri, qual è la vostra preferita? E mi raccomando, cercate di mantenere un po' di contegno. (via BuzzFeed Books)
  • Niente, non funziona neanche questo? Non vi rimane che annegare la frustrazione nell'alcol con il drinking game del momento; oltre agli elementi fondamentali (non credo di dovervi ricordare quali sono), dovete semplicemente procurarvi un romanzo rosa e seguire le regole, tipo bere ogni volta che le parti intime dei protagonisti vengono paragonate a un prodotto del reparto ortofrutta. Buon divertimento. (via HuffPost Books)
  • E se proprio non volete rassegnarvi, provate la Fifty Shades Experience: per poco più di 12.000 dollari potrete farvi schiavizzare da Mr Grey per un weekend con tanto di elicotteri e contratti da sottoscrivere (come nel film!). Se decidete di provarla poi fatemi sapere come è andata, ci tengo. (via BuzzFeed Books)

Buon lunedì e buona settimana. 

Alessandra Ribolini

Traduttrice e teacher, ma soprattutto wannabe finta bionda senza averne l'aria

Nessun commento, per ora

I commenti sono chiusi.