Ma il 31 luglio torna Harry Potter?

Buongiorno e bentornati a Bookatini, la rubrica che vi permette di trascorrere la pausa pranzo facendo la figura degli acculturatimanontroppo!
Oggi, come avrete forse intuito dal titolo, ci dedicheremo anima e corpo a Harry Potter. I fan si saranno ormai accorti che, da qualche giorno, il mondo del maghetto occhialuto è in fermento. C'è qualcosa nell'aria. Qualcosa che ha portato a pensare che ci sarà una bella sorpresa in una data ben precisa: il 31 luglio.
Per chi non lo sapesse, il 31 luglio è il compleanno di Harry Potter (oltre a quello della cara zia Rowling).
Vediamo insieme, notizia dopo notizia, quali sono questi indizi.

– Anzitutto, non siamo gli unici ad averci pensato. In un bellissimo articolo, quelli di Portus si sono addirittura lanciati in calcoli che coinvolgono il numero 7. Noi con la cabala ce la caviamo male, ma siamo d'accordo su tutti gli altri punti che, tra una cosa e l'altra, troverete di seguito. (via Portus)

– Sappiamo (ne abbiamo già parlato) che un nuovo racconto su Harry Potter è stato rilasciato proprio in questi giorni: un articolo dedicato alla finale della Coppa del Mondo di Quidditch in cui una sempre-in-forma Rita Skeeter si diverte a spettegolare su un Harry Potter ormai 34enne, sulla sua famiglia e sui suoi amici. Harry ha una nuova cicatrice, e già questo dà da pensare (perché stuzzicare così la curiosità dei poveri lettori?) ma soprattutto… il nuovo libro della Skeeter, L'Esercito di Silente: il Lato Oscuro della Rivolta, uscirà proprio il 31 luglio. Coincidenze? Io non credo. (via Pottermore – una volta loggati è possibile leggere l'articolo in italiano nella sezione dedicata alla Gazzetta del Profeta)

– Ma le sorprese non finiscono qui, visto che dalla penna della Rowling è scaturita un'altra serie di articoli sempre dedicati alla Coppa del Mondo in cui una professionalissima Ginny si dedica alla cronaca delle varie partite alternandosi, in occasione della finale (Brasile v. Bulgaria) a una più gossippara Skeeter.
Il Brasile avrà vinto, almeno a Quidditch? (via Gazzetta del Profeta – Pottermore)

Dulcis in fundo, ha appena aperto, a Orlando, il luogo in cui tutti noi, piccoli fan adoranti, vorremmo essere in questo momento: un parco a tema tutto dedicato al magico universo universo creato da J.K. Rowling. (via Universal Orlando)

Verità? Leggenda? Abbiamo bevuto troppo Whiskey Incendiario e ci siamo immaginati tutto?
A noi, che con Harry Potter siamo cresciuti, in fondo basta sognare che qualcosa stia bollendo nel calderone di J.K.
Possibilmente nulla che abbia a che fare con il con film, Scamandro&co. Meglio qualcosa tipo un ritorno dei Potter (per la gioia di tutti gli autori di fanfiction sulla Next Generation di questo mondo) o, meglio ancora, una serie dedicata alla Old Generation.
Perché ammettiamolo, fanciulle: a una storia in cui Sirius Black è giovine e con gli occhi di ghiaccio non si dice mai di no.

Valentina Simoni

Una laurea in giurisprudenza, ma da grande voglio fare la coccolatrice di akita. Dico cose che non dovrei dire. Scrivo cose che non dovrei scrivere. Leggo cose che non dovrei leggere. Feticista della grammatica italiana e lettrice compulsiva, bookaholic senza speranze, divoratrice di serie tv. Nel tempo libero ascolto musica classica, imparo a suonare chitarra e pianoforte e gioco a riordinare la mia libreria.

Nessun commento, per ora

I commenti sono chiusi.