Come leggere un ebook senza un e-reader?

Diciamocelo: siamo pigri e timorosi. Timorosi di abbandonare care e vecchie abitudini per sperimentare nuove cose; timorosi di essere delusi dalle sedicenti novità; timorosi anche di spendere un sacco di soldi inutilmente. E allora niente da fare, per il momento restiamo fedeli ai libri di carta e poi chi vivrà vedrà… Ma se ci fosse un modo per leggere un ebook senza dover spendere nulla, senza dover acquistare un lettore apposito, facendo tutto comodamente sul nostro computer o sul nostro smartphone?

Questo modo c'è – anzi, questi modi. Sono programmi, software gratuiti da scaricare in un attimo e installare in due attimi. Del resto, chi usa un computer legge un ebook ogni volta che apre un file pdf o un txt o anche un doc – ok, magari i grafici delle vendite o il manuale della lavastoviglie non sono *esattamente* un ebook, ma il formato è lo stesso. Come fare a leggere questi file – quando essi contengono, per esempio, un romanzo – facendo sì che la lettura su schermo assomigli un po' a quella di un libro di carta, è ciò che oggi vi spieghiamo in Finzioni Digitali. L'abbiamo detto: basta scaricare dei programmi, vediamoli:

1) Stanza

Un programmino pensato per iPhone, iPad e anhe iPod ma che esiste in formato "desktop" anche per computer Mac e (seppur con funzioni ridotte) per Windows. Funziona un po' come iTunes: permette cioè di catalogare i propri ebooks, di sfogliarne le copertine, e di modificare il layout quando si legge (ingrandire i caratteri, la spaziatura tra le righe etc.). Legge praticamente tutti i formati, tranne quello dei "Kindle books", gli ebooks di Amazon in formato mobi. Per questi esiste…

2) Kindle Apps

Si tratta di sette software gratuiti per sette piattaforme diverse, che consentono di leggere gli ebooks di Amazon praticamente ovunque: sul PC, sul Mac, sull'iPhone o lo smartphone Android e persino sul BalckBerry! Non avete un Kindle? Non è un problema.

3) EPUBReader

Se poi siete proprio pigri, o passate davvero tutta la giornata di fronte al monitor, EPUBReader è quello che fa per voi: una semplicissima estensione per Mozilla Firefox, che legge il formato epub (il più diffuso) direttamente nel browser, C'è un signore tanto gentile che ha fatto un video per spiegare come si installa!

4) Adobe Digital Editions

Un programma a tutto tondo, ben strutturato, che si scarica gratis e serve a sua volta per scaricare ed aprire ebooks comprati in rete (soprattutto quelli gravati da pesanti DRM…), per catalogarli e per leggerli sullo schermo. Bello e utile, come tutte le cose che fa Adobe, anche se è un po' triste pensare che è associato a un tipo di mercato del libro digitale pieno di restrizioni.

Infine, esiste anche il più famoso programma per chi legge ebooks: Calibre, che ad essere sinceri serve soprattutto a effettuare operazioni di conversione tra formati diversi e di gestione della propria libreria, ma che ha al suo interno anche una specie di visualizzatore il quale permette di sfogliare – ora sì – tutti i formati più diffusi.

Non avete più scuse. E non per "convertirvi" al digitale e "abiurare" il libro di carta: questo è un falso problema, perché le due tipologie di lettura non si escludono, ma si integrano a vicenda. Non avete più scuse per leggere un ebook – sul vostro computer, sul vostro telefonino – farvi una foto e mandarla al nostro concorso!

eFFe

eFFe sarebbe un antropologo, ma ha lavorato come lavapiatti, professore, pubblicitario, ghost-writer e sandwich-man. Di conseguenza non crede che un uomo possa essere definito dal lavoro che fa, ma solo da come lo fa.

4 Commenti