BookCity, gli eventi digitali da non perdere

La terza edizione di BookCity è alle porte, ed oltre ai tanti incontri sull'editoria, la scrittura, la lettura e il libro in generale, anche gli eventi per noi eBook lovers sono davvero tantissimi — ne trovate una lista a questa pagina, cliccando sul tag Digitale. Abbiamo pensato di segnalarvene alcuni, quelli che a noi sono sembrati i più interessanti e per i quali stiamo rosicando di brutto perché non possiamo partecipare a tutti non essendo ubiqui (accidenti).

Venerdì 14 Novembre alle ore 09:00 ci sarà l'assegnazione del Librinnovando Awards, per premiare gli innovatori e le innovazioni dell'editoria digitale: eBook, enhanced eBook, app, piattaforme, device e community, insomma tutto ciò che ha consentito all'editoria digitale italiana di fare passi avanti. Alle 17:00 ci sarà l'incontro Aiuto! I media ci cambiano tenuto da relatori esperti in sociologia e comunicazioni di massa. Con i Professori Barile, Codeluppi, Livolsi si parlerà di come l'interazione con i nostri device digitali ha cambiato e sta cambiando il nostro modo non solo di leggere ma di percepire la realtà, lo spazio e il tempo. Questo concetto noi lettori digitali lo abbiamo esperito ed assimilato da tempo, ormai, ma dato che l'eBook continua ad essere lo spauracchio dell'editoria ed il libro di seconda scelta, l'opinione di sociologi esperti è sempre interessante da ascoltare.

Sabato 15 sarà una giornatona impegnativa: alle 12:30 si terrà l'incontro Dal self-publishing agli scaffali, la testimonianza di diversi autori self-published che hanno riscosso grande successo e soddisfazione; alle 16:30 il Dipartimento di Lingue e Letterature Straniere presenterà la propria collana digitale, Di/Segni a porte aperte; per chiudere in bellezza la giornata, alle 18:00 c'è Vivere digitale. Culture e pratiche dall'education al leisure, un dibattito che metterà in luce il significato del digitale e dei suoi strumenti nella vita di tutti i giorni.

L'evento di domenica 16 che vorremmo segnalarvi è solo uno, ma particolarmente interessante. Si parte alle 10:30 con #MiFaccioDiCultura, incontro durante il quale si parlerà dei cambiamenti che il digitale ha portato nella cultura italiana e più in generale nella cultura editoriale, e di come proprio questi cambiamenti possono e potranno ancora costituire il trampolino di lancio per la nascita di nuovi progetti, la creazione di nuovi posti di lavoro e il rilancio del'editoria. Ospite di questa chiacchierata, ci teniamo a segnalarvelo, sarà la cara Sara Cocco, in qualità di Direttore Editoriale della sua creatura, Regina Zabo — che parta la ola!

Insomma, anche se l'Europa considera gli eBook libri di second'ordine, anche se molti editori faticano ancora a stare al passo con il digitale e anche se gli eReader non hanno lo stesso profumo dei libri, il libro digitale è diventato non solo una parte integrante della nostra vita, della nostra economia e della nostra cultura, ma anzi costituisce il vero faro della speranza per la ripresa dell'editoria italiana (e forse non solo), e gli eventi di BookCity ne sono la riprova. Andate ad ascoltare!

Sara D'Agostino

Book nerd D.O.C., crede nella Forza come religione e ha una dipendenza da asciugacapelli. Da vera strapezzente, ha percorso la rotta di Kessel in meno di dodici Parsec.

1 Commento
  1. Segnalo anche Reading by ebook, domenica alle 11. Nonostante la descrizione un po’ misera, migliorabile, e il fatto che è un po’ decentrato, si tratta di reading di ebook all’interno di una biblioteca – centro culturale fra le più attive dell’hinterland milanese.
    (Ci si arriva con il 31.)