:duepunti presenta deep: collana di saggistica digitale

Photo credit: :duepunti

La piccola casa editrice indipendente :duepunti diretta da Andrea Libero Carbone, Roberto Speziale e Giuseppe Schifani, conferma che sono i piccolini i più capaci di offrire risposte convincenti sul mondo dell'editoria oggi (ve l'avevamo detto!).

Non basta convertire un testo nel formato epub per fare editoria digitale: così si fanno solo gli ebook, comodi, pratici, snelli e (leggermente) meno costosi del cartaceo ma non si produce valore aggiunto, il digitale resta solo uno stumento. Ciò che conta davvero è il modello culturale che gli ruota attorno.

Gli editori di :duepunti hanno osservato, ascoltato, colto il senso di ciò che sta succedendo all'editoria in questo periodo di transizione e hanno creato deep:, una collana di ebook capace di offrire un'interpretazione di ciò che il digitale può offrire come valore aggiunto all'editoria tradizionale.

Non basta la tecnologia, servono impegno e competenze.

È importante dare spazio a progetti come questo perché è tempo che ci abituiamo a pensare al digitale come uno strumento per diffondere idee e progetti culturali costruiti a misura del presente che ci circonda.

deep: È pensata per diffondere informazioni, spiegare meccanismi complessi in maniera comprensibile, affrontare criticamente nodi problematici. I libri deep: prendono spunto dalla forma dell’essay anglosassone, prediligendo l’agilità e la chiarezza, e aggiungono – attraverso soluzioni di tipografia digitale – livelli diversi di lettura. Essi offrono in tal modo ai lettori una molteplicità di strumenti per approfondire ulterioremente i propri interessi e allargare le proprie conoscenze.

Sarà diretta da eFFe, tra i i maggiori osservatori della transizione dal cartaceo al digitale, il primo titolo sarà un saggio di di Flavio Pintarelli, Su facebook:

un’analisi sul fenomeno digitale che su scala planetaria ha modificato e continua ogni giorno a modificare le relazioni tra le persone.

Se sono riuscita a incuriosirvi potrete seguire :duepunti durante la presentazione della nuova collana a Più Libri Più Liberi: a partire da oggi fino all'8 dicembre saranno attivi “tra social e stand” così anche chi non sarà a Roma potrà affidarsi al liveblogging giornaliero in differita sul blog del sito, seguirli su Twitter con l'hashtag #deep2p, su facebook e Instagram: ci sono tutti i presupposti per un interessante esperimento di comunicazione digitale!

 

 

Sara Cocco

Il mio pallino per l'editoria digitale si è rotto come un uovo, ed è finalmente nata Regina Zabo edizioni, ora faccio il direttore.

Nessun commento, per ora

I commenti sono chiusi.