Il regno di Cleopatra (2): nuovo eReader sul mercato russo

L'azienda cinese OnyxBoox ci riprova e tenta l'invasione del mercato russo con un nuovo eReader: si chiama Cleopatra 2 e sì, è "il ritorno" di qualcosa di già visto (e rivisto, e rivisto). Diamo un'occhiata alle caratteristiche tecniche, giusto per capirci:

  • lo schermo è un touch capacitivo, un e Ink Carta da 6,8" con una risoluzione di 300ppi per 1440×1080 — questo significa che è abbastanza ampio e abbastanza "buono" da permettere a chiunque di leggere più che bene;
  • il display è sovrailluminato, quindi il lettore notturno non dovrà temere di bastonarsi le diottrie mancanti al buio;
  • per quanto concerne memoria e processore, abbiamo una ROM da 8Gb supportata da 1Gb di RAM e 1GHz di potenza di calcolo, con (volendo) 32Gb in più tramite SD questo significa che l'eReader può contenere fino a 8000 eBook (e circa 40000 con la memoria espandibile) e, oltre a contenere quest'infinita biblioteca, il dispositivo è in grado di processare e farci leggere e sfogliare tutti gli eBook senza difficoltà o intoppi;
  • Cleopatra 2 monta un sistema operativo un po' obsoleto, cioè un Android 4.0, che dovrebbe però essere più che sufficiente ad assolvere le funzioni primarie (leggere!) — questo significa che è possibile installare sull'eReader tutte le applicazioni di lettura che ci pare (purché supportate) tramite Google Play Store. A questo proposito, pare che (e sottolineiamo pareapp piratate non siano un problema per questo eReader;
  • per quanto non sia specificata l'eventuale presenza/assenza di bottoni, compreso nel prezzo dell'eReader è uno smartcase, ovvero una custodia intelligente grazie alla quale il device non consumerà batteria inutile e andrà in standby alla chiusura della copertina. Nota da tenere presente, tale smartcase è ricoperto di geroglifici;
  • il perché dello stile egizio è un'incognita.

Insomma, nulla di dissimile da quanto visto finora: è una vita che non esce un nuovo device di lettura proprio perché non ci si sta sforzando di andare avanti con le tecnologie legate all'inchiostro elettronico, e questo per agevolare il mercato dei tablet — i quali, sappiamo bene, con la lettura hanno ben poco a che fare. Peraltro il prezzo di Cleopatra 2, $230, non è nemmeno così economico da essere competitivo, tra tanti altri device di pari caratteristiche. Certo, la Onyx ha forse preferito lanciare l'eReader piuttosto che aspettare eventuali (e improbabili) movimenti di mercato, ma se questa sia stata una buona mossa è tutto da vedere.

Sara D'Agostino

Book nerd D.O.C., crede nella Forza come religione e ha una dipendenza da asciugacapelli. Da vera strapezzente, ha percorso la rotta di Kessel in meno di dodici Parsec.

Nessun commento, per ora

I commenti sono chiusi.