Ruoto di e-news

Sapete cos'è il ruoto? Non è solo e semplicemente la prima persona singolare all'indicativo del verbo ruotare. No, e non è nemmeno la mera teglia da forno: a Napoli, il ruoto è la teglia già piena di leccornie. La magica teglia, come spiega Cogito Ergo Sud, non serve solo a saziare i commensali ma funge anche da collante sociale, placando gli animi e rafforzando i legami. Qui a Finzioni, il ruoto lo prepariamo con le e-News.

  • Valiant Entertainment, storico innovatore del fumetto, ha inserito un QR code sulla copertina del nuovo albo Unity #1: eccovi la video-copertina del fumetto. Un omaggio al vintage game in 8 bit, e pure quasi un vintage digital comic, come non ne hanno mai fatti;
  • Adesso persino Tesco (uno dei più difusi supermercati inglesi, e nemmeno il più economico) ha il suo Tablet, con la sua webzine e tutto il corollario. Si chiama Hudl e costa £119 per 7", wifi dual band e 16 GB di memoria espandibile. Pare che le famiglie inglesi volessero un Tablet ma fossero intimidite dalla tecnologia: ecco che, invece, di tesco si fidano, e comprano il Tablet. Come se domani ci dicessero «la Coop sei tu, e anche il Tablet Coop è tuo! App integrata per la raccolta punti!»;
  • Sempre in Albionia, si registra il prezzo più basso a cui sia mai stato venduto un Nook: Simple Touch a £29 (£79 a inizio 2013), Simple Touch Glowlight £49 (£109 sempre a inizio anno). B&N è talmente in crisi che in pratica i device te li tira dietro?
  • Sony non ha più intenzione di vendere il PRS-T3 negli Stati Uniti. Pare che l'eReader non possa competere con il prezzo dei vari Kindle e Kobo, nè con i loro fornitissimi online stores. La Sony preferisce concentrarsi sui mercati, evidentemente più gonzi, dell'Europa, del Canada e del Giappone;
  • Da uno studio condotto dal Dottor Matthew Schneps (esperto di educazione scientifica e apprendimento visuale a Boston) è emerso che è più semplice, per chi soffre di dislessia, leggere un eBook piuttosto che un libro cartaceo: le righe del testo sono più corte, dunque il dislessico fa molta meno fatica a concentrarsi e comprendere il senso logico del discorso. Menomale che gli eBook facevano male alla salute, cari ministri!

Sara D'Agostino

Book nerd D.O.C., crede nella Forza come religione e ha una dipendenza da asciugacapelli. Da vera strapezzente, ha percorso la rotta di Kessel in meno di dodici Parsec.

1 Commento