Smashwords: le donne in testa alle classifiche di vendita

Torniamo a parlare di Mark Coker, fondatore della piattaforma di self-publishing Smashwords, che in un suo articolo di questa settimana si è congratulato con le autrici donne, vere regine delle classifiche dei libri auto-pubblicati. Scopriamo perché, ripercorrendo il suo post.

La Classifica di Smashwords di Febbraio 2014 di Publishers Weekly non lascia dubbi: i primi 25 romanzi sono stati scritti da donne. La classifica si basa su dati di vendite aggregati provenienti dai diversi network di distrubuzione di Smashwords, che comprendono retailers quali iBooks, Barnes & Noble, lo store di Smashwords e altri.

Lo stesso identico risultato si era già palesato nelle classifiche di Dicembre, Novembre e Ottobre. La classifica di Gennaio, spiega Coker, manca perché alcune pubblicazioni sono state fatte scivolare di un mese; infatti anche la classifica di Febbraio in realtà è uscita in Marzo.

Perché le donne sono così forti nella classifica dei bestseller di Smashwords? Innanzitutto sono ottime autrici, ma ci sono altri elementi. C'è da considerare che il romanzo rosa è il genere più venduto in assoluto su Smashwords: la stragrande maggioranza di autrici di questo genere sono donne. L'ammirazione di Mark nei loro confronti deriva anche dalla loro abilità di essere vere e proprie pioniere dell'autopubblicazione, al punto da essere d'esempio per molti autori indie. 

Un terzo della lista dei romanzi nella top 25, però, non è rappresentato da romanzi rosa: compaiono fiction storiche, fantasy e storie misteriose. Un tempo questi generi erano considerati appannaggio di autori maschili, mentre ora anche le donne sono lanciatissime

Inoltre non è da dimenticare che la maggior parte dei lettori sono donne, e dunque potrebbe esserci un aspetto di solidarietà femminile, o ancora la capacità, da parte delle scrittrici, di avvicinarsi di più alla sensibilità di questo pubblico. 

La supremazia delle donne non finisce con Smashwords: la classifica dei 25 bestsellers nell'US store iBooks dice che il 64% dei libri nelle prime posizioni sono stati scritti da donne. Amazon US fa discontrare la stessa tendenza, con il 56%. Insomma è evidente la presenza di un trend: probabilmente i punti elencati rappresentano solo parzialmente i fattori determinanti. In ogni caso si tratta di un ottimo risultato per le scrittrici indipendenti. 

Elena Chiara Mitrani

Colleziono macchine da scrivere. Amo Parigi, i libri e il calcio. Scrivo di libri, viaggi ed esseri umani.

Nessun commento, per ora

I commenti sono chiusi.