Gli scrittori ai tempi dei social network

Attualità & Approfondimento / Gli scrittori ai tempi dei social network

 Twitter e Facebook sono ormai da tempo diventati parte integrante della quotidianità della maggior parte delle persone che navigano sul web. Anche molti personaggi pubblici hanno deciso di affidarsi ai social network per comunicare in modo immediato con i propri ammiratori, e gli scrittori non fanno eccezione. Abbiamo perciò deciso di offrirvi una panoramica di alcuni autori italiani particolarmente attivi su queste reti sociali.

 Su Twitter

In Italia Twitter non ha ottenuto una grande diffusione ed è rimasto una nicchia per pochi; e pochissimi sono anche gli scrittori che lo utilizzano (al contrario delle case editrici che su questa piattaforma sono attivissime, ma questa è un’altra storia). Qui possiamo trovare, ad esempio, la scrittrice Eva Clesis, il collettivo Wu Ming Foundation (il cui profilo è però privato) e gli autori Giuseppe Genna, Vanni Santoni e Marco Archetti.

 Su Facebook

Moltissimi – ma altrettanto riconoscibili – i fake. Tra le scrittrici vi segnaliamo Rossana Campo, Chiara Gamberale, Michela Murgia e Isabella Santacroce, mentre tra gli autori troviamo Enrico Brizzi, Pino Cacucci, Raul Montanari, Aldo Nove, Antonio Pennacchi e ritroviamo Marco Archetti.

Sulle bacheche di questi scrittori si possono trovare aggiornamenti sui loro lavori e sulle varie attività che li vedono coinvolti oppure commenti e link a fatti di attualità e politica. La maggior parte di loro interagisce con gli ammiratori (o i detrattori) che lasciano messaggi e alcuni raccontano anche i fatti capitati loro durante la giornata. Si tratta indubbiamente di un buon modo di comunicare con i propri lettori e per questo ci auguriamo che sempre più scrittori inizino a frequentare la socialpiazza. 

Alessandra Ribolini

Traduttrice e teacher, ma soprattutto wannabe finta bionda senza averne l’aria

3 Commenti
  1. Argomento che sta dando molti spunti di riflessione! Desidererei approfondire questa tematica, qualcuno può consigliarmi qualche titolo/articolo/contenuto interessante a riguardo? Mi sarebbe molto utile! Grazie!