La nostra scelta

Al Gore ha scritto un libro. Soltanto che stavolta non si tratta proprio del solito libro. E nemmeno del solito eBook.
Stavolta parliamo di Enhanced Book, qualcosa che si posiziona al confine tra libro, gioco e sito internet. Nel sempre ricco e multiforme ambito dell'editoria digitale, gli Enhanced Books hanno fatto parlare parecchio. C'è chi dice che siano una categoria già finita e chi ne sostiene la diffusione. Di certo possiamo dire che ci troviamo di fronte ad un esperienza di lettura del tutto nuova. 

L'eBook (o sarebbe meglio dire applicazione?) firmato da Al Gore si chiama "Our Choice: a plan to solve climate crisis" ed è tratto dall'omonimo best-seller scritto nel 2009. 
Per realizzare questo progetto l'ex-vicepresidente degli Stati Uniti, nonché Premio Nobel per la Pace, si è avvalso di collaborazioni importanti. Il libro-applicazione è stato infatti pensato e realizzato da Kimon Tsinteris e Mike Matas, fondatori di Push Pop Press, una sorta di casa editrice di nuovissima generazione. (Qui, il video di presentazione del progetto a una conferenza TED)

Il sito della casa editrice è per ora dedicato solo ad "Our Choice" e al suo interno potete avere un succulento assaggio di come si possa rivoluzionare il concetto stesso di lettura: mappe e infografiche interattive, video, foto, voce narrante dell'autore che ci guida attraverso le varie possibilità offerte dall'app,  tutto modificabile tramite il tocco delle dita. 
Pare che il tool sarà messo a disposizione anche in versione Open Access per consentire ad editori e autori di sperimentare questa nuova forma di libro. Sempre sperando che l'innovazione sulla forma vada di pari passo con quella sul contenuto e che tutte queste possibilità non ci facciano mai perdere il gusto di usare la nostra immaginazione. Perché, in fondo, quando un bravo scrittore incontra un buon lettore, qualsiasi libro diventa "interattivo" e qualsiasi storia prende vita davanti ai nostri occhi. 

Margherita Caramatti

Margherita Caramatti

Conosciuta anche come Maggie. E' nata con la passione per i libri e cresciuta con quella della tecnologia e del uéb, oggi cerca di unire le due cose e farne una professione.

8 Commenti
  1. Distrazioni. Un famoso testimonial per un nuovo prodotto da lanciare. Business as asual.

  2. @Jacopo thanks

    @mazingazeta Al Gore non è un testimonial, ma ha fatto del rispetto per l’ambiente la sua battaglia. Tanto è vero che i proventi del libro saranno devoluti ad un ente ambientalista, appunto.

  3. Bene, parliamo di enriched ebooks… Mi chiedo com’è la situazione in Italia?

    Qualcuno conosce qualche esempio di “Libro arricchito” che sia degno di questo nome?!