Di lati della forza, aspettative che crescono e freddure primaverili

♦ Freddure di primavera. L’ultimo numero di Ken Parker era atteso e bramato da tempo, e se è vero che il mercato forse non avrebbe permesso le vendite di un tempo, lascia perplessi la possibilità che possa sussistere un errore di tiratura delle dimensioni di quello che pare esserci stato. Se c’è chi si lamenta che il finale non rende giustizia alla serie è una critica più o meno soggettiva che ci si aspetta per tutti gli epiloghi di storie che sono state amate. Che il giorno della sua bramata uscita non si trovi disponibile in tutte le librerie, in tutte le fumetterie, in quasi tutte le edicole, sembra surreale. Se fosse finito in un giorno, gran successo. Ma che non arrivi proprio a destinazione perché esaurito ancor prima di venir distribuito sembra una barzelletta. Di quelle che non fanno ridere.

♦ Fiere: lo scorso weekend la scena è stata dominata dal Romics, seppur in contemporanea si svolgessero il Morsan Comics (a Morsano al Tagliamento) e la Mostra Mercato di Verona. Il fine settimana che viene, invece, Torino si prepara a ospitare la convention sul fumetto. Per chi ha partecipato e ne è rimato deluso sappia che la gestione è cambiata, quindi potrebbe rimanere sorpreso. Per i fedeli visitatori, al contrario, dategli una chance prima di partire con le critiche.

A questo proposito è possibile fino a stasera provare ad accaparrarsi due coppie di biglietti per entrare gratuitamente. Come? Due metodi, pochi semplici passi.

  1. Su Facebook likare la pagina di Mister Movie
  2. Likare anche quella di Torino Comics
  3. Segnalare il giorno in cui si intende partecipare al festival con un commento e condividere questa immagine sulla propria bacheca senza filtri di privacy.

I vincitori verranno contattati tramite il social network.

Chi però non ama rendere noti, o troppo noti, i propri affari c’è la possibilità di rispondere all’interno dell’apposito topic nel forum di Mister Movie, indicando anche in questo caso il giorno in cui si intende partecipare al Torino Comics.

Che aspettate?

♦ Speranze di gloria: il titolo Lo scultore, il primo graphic novel di Scott McCloud, uscirà il 23 aprile per BAO Publishing e se ne fa un gran parlare. Sin da quando veniva esplicitata la difficoltà di modificare graficamente la copertina, riscrivendo il titolo in italiano, ricreando ogni singola fuga di mattone al posto giusto. Se ne continua a parlare per le recensioni positive che riceve all’estero, e per l’entusiasmo che la casa editrice non nasconde, basti pensare che la sua fantasiosa categoria sullo store BAO è "La vita, dall'alpha all'omega". E quindi aspettiamo l’uscita, con le aspettative che crescono, e la speranza che non vengano disattese.

Le speranze aumentano quando si organizza un vero e proprio tour, quattro date: Roma (21 aprile), Bologna (22), Milano (23) e Torino (24).

Infine le speranze esplodono quando viene indetto un contest per assegnare in anteprima due copie ai fortunati che pubblicizzando in qualche modo social l’immagine a disposizione verranno estratti. Andate immediatamente al link se ancora non l’avete fatto. Non avete improvvisamente un’enorme scimmia sulla schiena che conta il tempo che vi separa da questa lettura?

♦ Nuvole in Biblioteca: sempre rimanendo in tema eventi, la Biblioteca di Via Valvassori Peroni a Milano organizza tre serate sul fumetto, presentate da Alfredo Castelli che ospiteranno nomi noti come Paolo Bacilieri, Mauro Marcheselli, Silver, Angelo Stano e molti altri che si alterneranno tra platea e palco. Appuntamento alle 20.30 del 15, 16 e 17 aprile. Se la calca del Fuorisalone vi asfissia, avete un’alternativa.

♦ Progetto Atomico: di nome e di fatto. Si tratta di una nuovissima etichetta indipendente di fumetti, totalmente finanziata dai lettori, che si sostiene tramite la piattaforma di crowdfunding Indiegogo. Inizialmente avrebbero dovuto produrre materiale soltando in formato digitale, ma grazie alla collaborazione con SaldaPress (per capirci, The Walking Dead) sarà disponibile anche una versione cartacea dei progetti finanziati, distribuito in tutte le librerie e fumetterie italiane. Good luck! 

♦ Shopping settimanale: qualche consiglio per gli acquisiti tra le uscite più recenti.

BAO Publishing e il suo K.O. a Tel Aviv di Asaf Hanuka che dalla preview sembra certamente meritevole, il mio cuore, però, è già stato rubato dal secondo numero di Aama di Frederik Peeters (in uscita questo venerdì);

Elktra vive ancora, una ristampa di un classico Panini Comics, garanzia se non altro perché chi la resuscita ancora una volta è un tale Frank Miller, avete presente Sin City?

L’incal #1, una ristampa economicissima fatta da Editoriale Cosmo sul caposaldo del fumetto creato da Alejandro Jodorowsky e Moebius.

E per chi si vuole preparare all’uscita del film Avengers: age of Ultron, sono usciti parecchi numeri autoconclusivi per entrare nel giusto mood. Non sono pochi titoli, e spiegarne la posizione cronologica meriterebbe un articolo a parte. Quindi il consiglio:

Chiedete al vostro fumettaro. Se non l’avete, trovatelo.

Ora.

♦ Sai scegliere quale lato della forza vuoi leggere? Perché questa è la situazione attuale. Il 4 maggio uscirà il primo numero della serie Star Wars, targata Panini Comics. Un mese dopo, il 4 giugno, uscirà invece il primo di Star Wars: Darth Vader. Considerando che entrambi i primi numeri godono di una copertina regular, quattro variant e una blank (da personalizzare durante le fiere dal proprio disegnatore del cuore), il portafoglio inizia subito a guaire e potrebbe essere necessario farsi i conti in tasca e prendere la decisione. Quale dei due lati della forza vogliamo seguire? Davvero non riusciamo a trovare un equilibrio tra entrambi? Da provare…

Intanto godetevi la galleria di copertine, una più bella dell’altra.  

 

Nessun commento, per ora

I commenti sono chiusi.