Tempo di Strega

Tempo di Strega! Tutti gli occhi sono puntati sul Premio Strega con Nicola Lagioia, Mauro Covacich ed Elena Ferrante in finale in compagnia dell'anticiclone Scipione. Avete fino al 2 luglio per leggere e fare pronostici. Da domenica, infatti, le temperature si abbassano con temporali anche violenti al Nord e piogge sparse a Sud. L'estate farà una pausa e voi riuscirete a leggere senza sudare La Ferocia, La Sposa e Storia della bambina perduta. Infine, se partite, mettete in valigia Chi manda le onde di Fabio Genovesi e Donna innamorata di Marco Santagata

 

Nord

Una donna cammina nuda in una calda notte di primavera nel centro esatto della strada provinciale. Comincia così La Ferocia (Einaudi, 2015) di Nicola Lagioia, lettura ideale mentre al Nord si avvicinano minacciose le nuvole di un grosso temporale.

 

Centro 

Verso sera l'aria si fa elettrica e arriva puntuale un acquazzone. Ritrovate il sereno con La storia della bambina perduta di Elena Ferrante (e/o edizioni). Il temporale passa e la Ferrante resta.

 

Sud

L'estate fa una piccola pausa, con scrosci di pioggia e temperature fresche. La Sposa (Bompiani, 2015) di Mauro Covacich non teme la pioggia. E, infatti, lo dice pure il proverbio… Sposa bagnata, sposa fortunata

Giovanna Iorio

“Avere la libertà di parola non è abbastanza. Bisogna imparare a parlare liberamente.” C. Hitchens

Nessun commento, per ora

I commenti sono chiusi.