Tag: eFFe

Nella fossa dei leoni digitali: IfBookThen

E anche quest’anno torna a Milano IfBookThen, forse il convegno più importante – per lo spessore dei relatori, per l’ampiezza dei temi trattati e l’approfondimento con cui vengono trattati – sul futuro dell’editoria digitale in Italia, organizzato da Bookrepublic

3 Condivisioni

La lettura digitale e il web

Ho scritto, insieme a dieci altri blogger, un libro intitolato “La lettura digitale e il web. Lettori, autori ed editori di fronte all’ebook”. Io ho fatto il curatore, cioè quello stronzo che fa i cazziatoni a chi consegna in ritardo o scrive perché con l’accento sbagliato. E se continuate a leggere, per farmi perdonare, ve lo regalo!

7 Condivisioni

C’è bisogno di capire

il prezzo basso dell’ebook, la rapidità di produzione, l’ampiezza della distribuzione e la facilità di circolazione, sono tutti fattori che ne fanno, per ciò che riguarda l’informazione e la ricerca, una pratica di liberazione

5 Condivisioni

Francesco Rigoli | Il libraio digitale

Chi l’ha detto che il digitale non possa avere un volto umano? E, anzi, essere pure divertente? E chi l’ha detto che per spiegarlo ci vogliono i paroloni?

3 Condivisioni

Libri low cost, sì ma…

Un sacco di editori grossi stanno cominciando a produrre libri low cost. Bella pacchia, direte voi: eh già, i libri costano meno, urrà! Eppure non è oro tutto quello luccica. Dietro a questi movimenti aziendali si nascondono dei rischi seri per l’industria editoriale.

3 Condivisioni

Le impronte digitali: Gabriele Cortopassi

Ho conosciuto Gabriele Cortopassi andando a prendere il caffè in una caffetteria del centro di Firenze, e tra un mokaccino e una Tassoni abbiamo cominciato a parlare di libri. I lettori digitali si trovano nei luoghi più impensati…

0 Condivisioni

Vanni Santoni | Se fossi fuoco, arderei Firenze

Esce oggi nelle librerie il terzo libro di Vanni Santoni, nella bella collana “Contromano” di Laterza. L’abbiamo avuto in anteprima, la brioche è appena uscita dal forno, e poiché parla di Firenze abbiamo chiesto a un napoletano di leggerlo.

0 Condivisioni