Di rapimenti e di torture

Scusate l'intromissione. Sono riuscita a connettermi dal computer di Michele.

Volevo solo dirvi che Michele è sparito. Temiamo per la sua incolumità. Ancora una volta c'è di mezzo Franzen.

Per questo la nuova ignoranza di oggi è questa qui. Ora abbiamo cose più importanti a cui pensare. Lo stiamo cercando, ma non sappiamo dove lo tenga nascosto.

Vi faremo avere notizie al più presto.

Adele Meccariello

Michele Marcon

Mi piace leggere, per questo leggo di tutto: le scritte sui muri, i foglietti illustrativi delle medicine, gli ingredienti sulle scatole di biscotti, le espressioni sui volti delle persone e sì, anche i libri.

1 Commento