Riunioni di famiglia disastrose

Tutte le riunioni di famiglia felici si somigliano; ogni riunione di famiglia infelice è infelice a modo suo (paracit.)

***

Affrontare il famigerato "Natale con i tuoi" e le conseguenti riunioni di famiglia è, si sa, dura, durissima; abbiamo perciò deciso di proporvi cinque famiglie letterarie che vi faranno catarticamente rivalutare la vostra. Buon Natale!

  • Bennet. Madri (ma anche nonne, zie, vicine di casa) socialmente impresentabili il cui unico scopo nella vita è vedervi maritate (o laureate, impiegate, riprodotte); padri (nonni, zii, dirimpettai) tragicamente rassegnati a farsi trasportare dal flusso degli eventi; sorelle (cugine, cognate, compagne delle elementari) ad alto tasso di acidume e invidia. Il Natale di tutte noi, insomma.
  • I Lambert e i Berglund. Ma ve lo immaginate un banchetto natalizio in compagnia dei personaggi di Franzen? Un menù a base di paranoia, depressione, complessità psicologica e attenta osservazione del proprio ombelico. E con il panettone, al posto della crema al mascarpone, granella di Xanax
  • Corleone. Aria pesante, un parentado con cui disquisire di ricatti e regolamenti di conti, altro che di fidanzati, occhiate eloquenti e non detti a cui prestare particolare attenzione. Però pare che il banchetto sia notevole, bisogna solo stare all'erta quando qualcuno si assenta per andare in bagno.  
  • I congiunti di Amleto. Nessuna famiglia, per quanto allo sfascio, può competere con una tale sequenza di tradimenti, omicidi, allucinazioni e suicidi. Ma soprattutto nessun parente, per quanto anziano e logorroico, può competere con simili monologhi. Nessuno. Confermate?
  • La famiglia adottiva di Mowgli. Se quando parlate dei vostri relatives le parole più ricorrenti sono "giungla" e "circo", allora consolatevi pensando a chi una famiglia di quadrupedi ce l'ha davvero (jk, questa l'ho messa solo per farvi invidia). 

E voi a che famiglia letteraria pensate quando volete consolarvi?

Alessandra Ribolini

Traduttrice e teacher, ma soprattutto wannabe finta bionda senza averne l'aria

5 Commenti