Sul pezzo: metalli, moto e oggetti di bellezza

Sul Pezzo, il meglio di Finzioni in 5 articoli.

1. Metalli

di Massimiliano Ferrari

Vi accorgerete che siete circondati dal metallo, che gran parte delle cose che toccate possiedono una frazione, estesa o meno, di metallo. Ma nei libri? Vi siete mai fermati a pensare alla presenza dei metalli in letteratura? No? Bene, ecco qui di seguito la Top 5 dei romanzi dove i metalli la fanno da padrone, o quasi.

 

2. La Poderosa

di Andrea Sesta

Una moto, La Poderosa, una Norton 500 M 18 ha trasportato le mitiche natiche di Ernesto Guevara e del mai abbastanza compianto Alberto Granado attraverso l’Argentina e il Cile, prima di abbandonarli. Hanno provato a ripararla diverse volte ma ad un certo punto un meccanico andino gli ha chiarito le idee “vi conviene venderla come ferro vecchio”.

3. Steve Martin – Oggetti di bellezza

di Jacopo Cirillo

Il miglior metodo per spiegare le cose è farlo in modo che nessuno se ne accorga. Il metodo migliore per apprenderle, di conseguenza, è non accorgersene affatto. Così, quando hai finito di leggere il libro di Steve Martin, ti sei divertito un sacco e la sera ti accorgi incredulo di sapere un sacco di cose sull'arte…

4. Passaggio in India con ebook

di Francesca Mastruzzo

Lì, sul maxischermo, ci sono una decina di indiani. A quattro ore e mezza di fuso orario di distanza, ma in un ufficio molto simile a questo, gridano «We can do it, we can do it!» con l'entusiasmo di un candidato americano alle presidenziali. La riunione si chiude così. Ma che c’entrano gli indiani con l’editoria italiana?

5. Selma Lagerlöf

di Cristina Patregnani

Selma nacque nel Värmland, terra di laghi e di boschi della Svezia centrale, zona per certi versi impervia, che dette i natali a numerosi poeti e suonatori. Le fiabe, i racconti popolari e gli aneddoti furono materia prima di tutta la sua infanzia e, come vedremo, anche del resto della sua vita.

 

Avete già fatto un giro su Hey Kiddo! ?

Impressioni del terremoto, da sotto il banco

di Ladylindy

Il pagellone si trova in una situazione difficile. Se il compito delle pagelle è dare voti, che voto dovremmo dare alla gestione delle scuole in circostanze di emergenza?

Nessun commento, per ora

I commenti sono chiusi.