BooksActually – L’amore davvero

Ci sono cose a cui decisamente non posso resistere, tra queste mi sento di mettere con serenità ai primi posti i libri (ma va?) e i gatti (ma non i libri sui gatti).  È per questo che, quando ho scoperto l’esistenza di una libreria indipendente, per di più specializzata in letteratura e poesia, per di più con settore “edizioni rare e introvabili”, per di più popolata da tre gatti, ho pensato che il mondo è bello. Purtroppo, per dirla con le parole di Vargas Llosa, «il paradiso è altrove». Sfortuna vuole, infatti, che BooksActually, questo il nome del meraviglioso antro fatato, sia stato inventato da un intraprendente quanto irrimediabilmente asiatico libraio. Eh già, il paradiso è a Singapore.

Fondato nel 2005 da Kenny Leck, questo negozio è diventato ormai una tappa irrinunciabile per gli amanti dei libri che si trovino a passare per le strade del quartiere Tiong Bahru, zona intellettual-chic di una Singapore che sembra non risentire troppo della crisi economica e si ispira al Marais parigino. L’intuizione geniale del nostro imprenditore è stata quella di creare un ambiente quasi casalingo, di cui, evidentemente, i suoi clienti vanno pazzi (basta cercare un po’ in rete: tutti, autoctoni e non, rilasciano commenti entusiastici). Dagli oggettini vintage sparsi qua e là agli ormai noti gatti, vere mascotte del locale, che gironzolano tra le pile di libri, tutto concorre a rendere la libreria un luogo estremamente attraente, almeno per gli amanti del genere.

E non vanno dimenticati gli eventi che Kenny organizza in libreria, il prossimo ad esempio è previsto per dopodomani e sarà la presentazione del volume Twenty-four flavours, un’antologia di ventiquattro autori locali, ciascuno dei quali ha scritto una microstoria di 240 parole legata al tema del cibo.

E in effetti, è questo che fa poi la differenza. Perché a uno può anche venire il dubbio che le lampade d’antiquariato e le tazzine da caffè non siano altro che specchietti per le allodole, inventati da Kenny per attirare in una rete di fuffa i poveri clienti e spillare loro i soldi per comprare le scatolette di Purina Gourmet ai tre mici. Invece BooksActually è una libreria seria. Indipendente e specializzata in letteratura e poesia, raccoglie però sui suoi scaffali volumi che spaziano per genere: dalla narrativa di viaggio a quella gastronomica, dalle biografie ai testi di scienze sociali o d’attualità. E ospita anche una vastissima collezione di pubblicazioni di autori singaporiani, molto spesso non più in circolazione, e qualche edizione antica. Inoltre, la libreria mette a disposizione dei clienti anche una piccola scelta di libri usati e una serie di cartoline, quaderni e altro materiale di cancelleria realizzato a mano e dal sapore vintage.

Insomma, gli ingredienti per farne un luogo di culto ci sono. E infatti, quando si è sparsa la notizia che BooksActually dovrà traslocare a causa dell’aumento dell’affitto, i lettori hanno messo in piedi un crowdfunding per finanziare a Kenny l’acquisto di un locale. L’ho detto o no che il binomio libri-gatti è irresistibile?

Silvia Banterle

Al contrario di tutto il resto del genere femminile, non vede l’ora di invecchiare, per poter finalmente essere acida come Emma Thompson in Saving Mr. Banks. A proposito, un attimo fa avete sbagliato a pronunciare, il suo cognome è sdrucciolo.

Nessun commento, per ora

I commenti sono chiusi.