Bookatini eat your troubles away

Buon lunedì, e finalmente qualche minuto per le letture più gustose (e pettegole) della settimana. I Bookatini li potete arrotolare con la penna, e leggere tra un boccone e una riunione. 

  • Siete fan di Dylan Dog? Allora probabilmente avete contribuito alla realizzazione del film che si fa a grande richiesta dei fan. E' il piccolo caso Dylan Dog. Due filmaker, autori-cult su Youtube, Luca Vecchi (The Pills!) e Claudio Di Biagio (Freaks!) hanno realizzato Dylan Dog vittima degli eventi, prodotto con il crowfunding dagli utenti del web. Cose che capitano per amore di Dylan Dog, nato dalla matita di Tiziano Sclavi per la Sergio Bonelli Editore. Nel cast Alessandro Haber e Milena Vukotic. Al FilmForum Festival il 9 aprile a Gorizia, Vecchi e Di Biagio lo racconteranno. (via Ansa)
  • Avete solo pochi minuti? Scoprite cose interessanti sulla vostra personalità di lettori con questi piccoli test da fare in un attimo per un  identikit lampo! (via Huffington Post)
  • Quali aneddoti si nascondono dietro cinquanta libri cult? Lo sapevate, ad esempio, che Alice in wonderland venne bandito in Cina a causa degli animali parlanti? E che Dan Brown faceva il cantante pop prima di scrivere The Da Vinci Code? E che Toby, il cucciolo di Steinbeck, divorò il manoscritto di Of mice and men e lo scrittore dovette riscriverlo tutto? Andate a scoprire questo ed altro nel link. (via Buzz Feed Books)
  • Incredibile ma vero, ecco venti titoli stupefacenti. Da Make your own sex toys a Dancing with Jesus. Guardatevi in giro, forse il vostro collega li ha letti tutti (…e questo spiegherebbe tante cose). (via The Meta Picture)
  • Tenetevi forte, sta per uscire il romanzo La figlia del papa. Lucrezia Borgia come non si racconta mai. Non l'avvelenatrice che cambia continuamente mariti e amanti, fra cui Pietro Bembo, ma una donna che non accetta di essere presa, manipolata. Ce la fa scoprire il Premio Nobel Dario Fo nel suo primo romanzo che sarà in libreria il 10 aprile nella nuova collana 'Narrazioni' di Chiarelettere. (via Ansa.it)

 

Giovanna Iorio

“Avere la libertà di parola non è abbastanza. Bisogna imparare a parlare liberamente.” C. Hitchens

Nessun commento, per ora

I commenti sono chiusi.