Bookcity 2013: tre workshop gratuiti a cura dell’AIE

In occasione della seconda edizione di Bookcity Milano, che si terrà dal 21 al 24 novembre, l'Associazione Editori Italiani organizza tre incontri-workshop gratuiti per parlare delle novità del panorama editoriale.

Durante queste giornate tutta la città sarà invasa da eventi riguardanti i libri, la lettura e l'editoria, ci si potrà orientare in base ai luoghi: individuando nel programma le biblioteche e le librerie che ospiteranno gli eventi nelle vostre vicinanze, oppure si potrà procedere per temi e costruendo il proprio programma personalizzato; gli eventi sono stati organizzati in poli tematici che spesso ospitano dei festival dedicati all'approfondimento di singoli temi, sul sito trovate il programma completo.

L'AIE ha scelto questa manifestazione come sfondo per tre incontri-workshop gratuiti dedicati alle nuove professioni e alle nuove forme che il libro assume nell'epoca del digitale. Milano si presenta infatti come il luogo più indicato per parlare di libri e editoria: qui il nemero di lettori supera del 7% la media nazionale, ed è qui che si pubblicano più di un terzo dei libri italiani.

Il primo workshop sarà dedicato alla grafica: Copertine a prova di store, si svolgerà giovedì 21 novembre, al Politecnico di Milano. Un vero e proprio workshop professionale sulle copertine del futuro, per capire in cosa si dovrebbro differenziare da quelle tradizionali e come possono attrarre l'attenzione dei lettori tra i ricchissimi scaffali virtuali.

Più tardi, alle 18,30 nell'Aula Magna dello IED durante il workshop intitolato Design interaction. Quando i libri diventano App, ci si interrogherà sulla grafica degli ebook e le app editoriali: sempre più spesso i lettori utilizzano il tablet come device per gli ebook; capire in che modo gli editori dovrebbero tenerne conto nella progettazione della grafica di ebook e app editoriali sarà il punto focale dell'incontro.

Chi è il Readers community manager? Nuove professioni alla prova del web, è il titolo del terzo incontro, in programma domenica 24 novembre alle 10.00 presso a Palazzo Reale, si parlerà di alcune delle nuove figure nate a seguito della diffusione delle nuove pratiche di lettura, dell'ebook e dell'editoria digitale. In particolare si parlerà di Digital content curator, Readers community manager, Self publishing consultant, l'incontro è rivolto sia a chi già lavora in questo settore e vuole capire meglio come interpretare e sfruttare le nuove opportunità offerte dal web, che a chi il lavoro ancora lo deve trovare e cerca spunti per delineare al meglio il proprio percorso formativo.

Se la prospettiva di partecipare a uno o più di questi workshop gratuiti vi solletica, che siate universitari, appassionati o semplicemente curiosi, potete iscrivervi mandando una mail a: bookcity@aie.it specificando a quale incontro siete interessati entro il 18 novembre

Ulteriori informazioni potrete trovarle sul sito dell'AIE.

Sara Cocco

Il mio pallino per l'editoria digitale si è rotto come un uovo, ed è finalmente nata Regina Zabo edizioni, ora faccio il direttore.

Nessun commento, per ora

I commenti sono chiusi.