Il lettore seriale

 

Ritualità / Il lettore seriale, monotono conoscitore specializzato

Il lettore seriale è incorruttibile. Capace di spaziare tra le sfumature di un genere, si dichiara contrario a qualsiasi distrazione. Convinto che fuori dal varco di genere non ci sia nulla che non susciti la smorfia di diniego doverosa e spontanea. Il resto, semplicemente, non c’è. E lui ne sa. Come un immenso albero genealogico collega tutto e tutti. Kay Scarpetta prende un drink con Nikita per scambiarsi accortezze di look. Grisham non è più lui, ma Stephen è sempre verde. Sfumature. Lui non ignora, snobba. Ti dice che legge solo quel genere perché il resto lo annoia. E vuole assolutamente soddisfare le sue brame, indipendentemente dalla penna, esclusivamente per via contenuto. Basta che sia di quel genere…celiaci della letteratura.

Licia Ambu

Licia Ambu

Pensa che avere una sola personalità sia uno spreco di spazio. In fase di definizione a ciclo continuo, ama in ordine sparso nonché intercambiabile un sacco di cose.

Nessun commento, per ora

I commenti sono chiusi.